Cerca

Taranto e Andria di misura pari per Foggia e Potenza

Nella quarta giornata di ritorno della Prima Divisione di calcio, gli ionici battono 1-0 il Ravenna e sono a un passo dalla zona playoff. La squadra di Papagni supera il Rimini 1-0 e si allontana dai playout. I dauni pareggiano senza reti a Lanciano. Buon punto dei lucani con la Ternana, ma restano ultimi. Nel prossimo turno, Cosenza–Andria, Ravenna–Foggia, Marcianise–Potenza e Spal-Taranto
Taranto e Andria di misura pari per Foggia e Potenza
Nel girone B della Prima Divisione, arriva la sorpresa che non ti aspetti; la Reggiana, che grazie a cinque successi consecutivi aveva conquistato la vetta della classifica, cade davanti al proprio pubblico; Altinier regala al Portogruaro un successo prezioso che lo rilancia al quarto posto in piena corsa play-off. 

Il Verona si libera della scomoda compagnia e ritrova contro il Cosenza la vittoria al «Bentegodi», che mancava ormai dall’8 novembre scorso (2-1). Il gol della vittoria, tra l’altro, porta la firma del neo acquisto Di Gennaro, arrivato dal Gallipoli. Per i calabresi di Toscano, di contro, è la seconda sconfitta consecutiva dopo l'inatteso stop casalingo contro il Giulianova.

L’altro bel colpo di giornata lo compie il Pescara che con una doppietta di Vitale passa sul campo del Pescina (2-0); primo grande sorriso per Eusebio Di Francesco, subentrato a Cuccureddu. 

Perde anche il Ravenna tra le squadre in piena salute. La sconfitta arriva a Taranto che comincia nel migliore dei modi il nuovo corso con Franco Dellisanti, in panchina dopo l’esonero di Giuseppe Brucato; decide un gol di Bolzan. 

L’incostante Ternana, dopo due sconfitte di fila, porta a casa un pareggio dalla trasferta sul campo del Potenza, ultimo in classifica (1-1). Si ferma il Rimini di Melotti sul campo dell’Andria (1-0), alla seconda vittoria consecutiva. L'altro cambio in panchina della settimana si è concretizzato a Foggia e Guido Ugolotti, che ha sotituito i dimissionari Porta-Pecchia, comincia con un pareggio a reti bianche sul campo del Lanciano. In zona play-out niente reti tra Giulianova e Real Marcianise, mentre la Spal liquida la Cavese (2-0).

PRIMA DIVISIONE – GIRONE B – 4ª GIORNATA RITORNO 

Andria - Rimini 1-0 
Giulianova - Real Marcianise 0-0 
Pescina VdG – Pescara 0-2 
Potenza – Ternana 1-1 
Reggiana - Portogruaro 0-1 
Spal - Cavese 2-0 
Taranto – Ravenna 1-0 
Verona - Cosenza 2-1 
Virtus Lanciano – Foggia 0-0 

CLASSIFICA: Verona 38 punti; Reggiana 35; Pescara 34; Portogruaro 33; Ravenna, Ternana 32; Cosenza, Rimini, Taranto 30; Virtus Lanciano 27; Andria 26; Spal 25; Giulianova 23; Foggia*, Cavese 22; Pescina, Real Marcianise 21; Potenza 20. *: Foggia un punto di penalizzazione.

PROSSIMO TURNO – 5ª GIORNATA RITORNO – 31/01 – ORE 14.30 

Cavese - Reggiana 
Cosenza – Andria 
Pescara – Giulianova 
Portogruaro – Virtus Lanciano 
Ravenna – Foggia 
Real Marcianise – Potenza 
Rimini - Pescina VdG 
Spal - Taranto 
Ternana – Verona

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400