Cerca

Calcio, Bari-Palermo "vietata" ai siciliani

Roma-Catania e Inter-Juventus di Tim Cup in programma il 27 e 28 gennaio prossimi e Bari-Palermo di campionato in programma il 30 gennaio prossimo, si giocheranno senza la presenza di tifosi ospiti. È quanto ha deciso il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (Casms) al termine della riunione di stamattina
Calcio, Bari-Palermo "vietata" ai siciliani
ROMA – Roma-Catania e Inter-Juventus di Tim Cup in programma il 27 e 28 gennaio prossimi e Bari-Palermo di campionato in programma il 30 gennaio prossimo, si giocheranno senza la presenza di tifosi ospiti. È quanto ha deciso il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (Casms) al termine della riunione di stamattina. 

In apertura dei lavori, il Presidente del Comitato ha voluto sottolineare l’importanza delle misure, tese a contrastare ogni forma di intolleranza e violenza nelle manifestazioni sportive, decise ieri nel corso della riunione straordinaria dell’Osservatorio e ispirate alle direttive chiaramente indicate dal Ministro dell’Interno, On. Roberto Maroni. Settore ospiti chiuso anche in queste gare: Lecco-Pro Patria e Paganese-Sorrento (Lega Pro) del 31 gennaio; Campobello di Licata-Akragas (Eccellenza) del 31 gennaio; Lottomatica Roma-Pepsi Caserta di Basket del 24 gennaio. 

Si è deciso, altresì, che per l’incontro Miro Radici Vigevano (PV) - Basket Pavia (Basket) del 24 gennaio la vendita di biglietti per il settore ospiti sarà consentita fino alla capienza dello stesso settore (250 posti). Per la gara Hellas Verona-Cosenza (Lega Pro) del 24 gennaio, l’organismo collegiale ha deciso la misura della vendita del biglietto singolo per i tifosi ospiti, mentre per l'incontro Juventus – Lazio (Serie A) del 31 gennaio la vendita di un solo biglietto per spettatore con incedibilità dello stesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400