Cerca

Genoa-Bari con Gazzi e Almiron

Si gioca mercoledì sera (ore 18) il recupero del diciassettesimo turno della A di calcio. Il tecnico Ventura dovrebbe presentare qualche novità. Rientra l'argentino, che ha scontato la giornata di squalifica e ritroverà il suo posto in mezzo al campo. Turno di riposo per Donati, uno che ha tirato la carretta finora. Da valutare le condizioni di qualche difensore, ma c’è poco da fare, vista la penuria
• Ventura: «Massima attenzione»
• Se non gioca Sculli, Genoa a una punta
• Gara arbitrata da Saccani di Mantova
• Il Bari non vince a Marassi dal '91-'92
Genoa-Bari con Gazzi e Almiron
BARI - Il Bari è da ieri sera in Liguria, in attesa della partita di domani contro il Genoa, recupero della partita rinviata per... neve lo scorso 20 dicembre. Ventura ha convocato 21 giocatori, lasciando a casa De Vezze, Sforzini, Langella, Donda, Stellini e Paro, mentre Salvatore Masiello si è sottoposto a test di isocinetica per verificare il recupero e la tenuta del muscolo «colpito» da uno strappo nel corso della partita contro la Lazio. La truppa biancorossa si tratterrà al Nord, nei pressi di Bologna, dove poi sarà impegnata domenica prossima per la seconda consecutiva trasferta.

Domani sera (ore 18) a Genova, Ventura dovrebbe presentare qualche novità. Quella «forzata» è il rientro di Almiron, che ha scontato la giornata di squalifica e ritroverà il suo posto in mezzo al campo. Cambierà il suo «vicino». Turno di riposo a Donati, uno di quelli che ha tirato la carretta fino ad oggi e nuovo via libera a Gazzi. Andranno valutate anche le condizioni di qualche difensore, ma qui c’è ben poco da fare, vista la penuria di alternative. Piccoli problemi o meno, alla fine Ventura sarà costretto a riconfermare la linea a quattro vista con l’Inter. In questo discorso, però, si inserisce Diamoutene: la nazionale del Mali è stata eliminata dalla Coppa d’Africa proprio ieri pomeriggio, a questo punto è vicinissimo il rientro alla base di Diamoutene. Impossibile vederlo domani a Marassi, più semplice che lo stopper sia a disposizione per Bologna.

Nell’ottica delle tre partite in nove giorni e di due in soli cinque giorni, facile che per Castillo si apra una finestra fra il Genoa e il Bologna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400