Cerca

Si ferma il Gallipoli travolto dall'Ascoli

Nella ventiduesima giornata della serie B di calcio, la squadra di Giannini parte benissimo: Ginestra va in gol al 5'. Ma è un'llusione. La rimonta dei marchigiani non si fa attendere: prima segna Lupoli (8'), poi Antenucci (18') effettua il sorpasso. Alla fine del primo tempo Sommese (44') aumenta il divario. Nella ripresa arriva il definitivo 1-4 di nuovo con Antenucci (65')
• I risultati: Ancona-Lecce 1-1
• La classifica: Cesena secondo
• I cannonieri: Ginestra, quinto gol
• Il prossimo turno: Cesena-Gallipoli
Si ferma il Gallipoli travolto dall'Ascoli
GALLIPOLI-ASCOLI 1-4 (1-3 nel primo tempo)

GALLIPOLI (4-3-1-2): Sciarrone 6; Sosa 5.5, Abbate 6, Grandoni 5.5, Scaglia 5.5; D’Aversa 5.5 (1'st Daino 6), Pederzoli 5.5 (36'st Maritato sv), Mounard 6 (28'pt Viana 6); Mancini 5.5; Ginestra 5.5, Di Carmine 5.5. In panchina: Koprivec, Pianu, Moro, Pallante. Allenatore: Giannini 5.5. 
ASCOLI (4-4-2): Guarna 6; Gazzola 6, Silvestri 6.5, Micolucci 6.5, Giallombardo 6; Sommese 6.5 (24'st Ciofani sv), Luci 6.5 (41'st Mattila sv), Di Donato 6.5, Pesce 5.5; Lupoli 6.5, Antenucci 6.5. In panchina: Frezzolini, Marino, Santarelli, Aloe, Cognini. Allenatore: Pillon 6.5.
ARBITRO: Nasca di Bari 5.5.
RETI: 4'pt Ginestra, 8'pt Lupoli, 19'pt e 17'st Antenucci, 44'pt Sommese. 
NOTE: Giornata invernale, terreno in buone condizioni. Spettatori: 1.000 circa. Ammoniti: D’Aversa, Mancini, Grandoni e Gazzola. Angoli: 5-3 per il Gallipoli. Recupero: pt 2' e 1' st.

BARI - Il Torino (con il ritorno di Stefano Colantuono in panchina) interrompe la serie negativa di risultati e si porta via una boccata di ossigeno con il 4-1 rifilato al Grosseto. Il Brescia sciupa l’occasione di portar via l’intera posta in palio da Cittadella, la Reggina cede in casa al Cesena che non perde terreno da Ancona e Lecce. Quarta vittoria consecutiva per l’Ascoli che mette in difficoltà il Gallipoli. Questi i tempi principali del 22° turno del campionato di serie B, contrassegnato tre vittorie esterne e due pareggi a reti inviolate e da molti gol di pregevole fattura.

Il Brescia sfiora la vittoria esterna al Tombolato. Con il Cittadella la squadra di Iachini chiude sull'1-1. Al 46' del primo tempo il vantaggio dei lombardi con il gran tiro al volo di Caracciolo. Al 40' della ripresa il pareggio del cittadella con il rigore trasformato da Ardemagni.

Al «Matusa» il Frosinone con il minimo sforzo supera la Salernitana. Al 5' Iunco falliva un calcio di rigore. Al 24' meraviglioso gol di Troianiello che dalla linea di centrocampo eludeva ogni intervento dei difensori campani prima di battere a rete per l’1-0 dei ciociari.

Poker esterno dell’Ascoli sul campo del Gallipoli. Al 5' pugliesi in vantaggio con Ginestra, lesto ad approfittare di un errore difensivo di Gazzola. Il pareggio dei marchigiani all’8' con il tocco vincente di Lupoli. Al 20' l’Ascoli di Pillon completava la rimonta con il preciso diagonale di Antenucci. Al 44' il tris dei bianconeri con l’azione caparbia di capitan Sommese finalizzata nel migliore dei modi. Il poker definitivo firmato da Antenucci.

Il Modena non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Padova che si trasforma in punto prezioso per entrambe.

Identico score a Piacenza tra i biancorossi di Ficcadenti e l'Empoli di Campilongo.

Colpo esterno del Cesena che al «Granillo» supera 3-1 la Reggina. Al 9' calabresi in vantaggio con Lanzaro con una precisa conclusione che non dava scampo al portiere dei romagnoli. Al 3' il pareggio del Cesena con il gol di Parolo. Al 20' si completava la rimonta della squadra di Bisoli con il tiro a girare di Di Prado che beffava Fiorillo. Al 28' la Reggina falliva il rigore con Pagano (parato da Antonioli). Al 44' errore in disimpegno di Costa e conclusione vincente di Bucchi.

Vittoria scacciacrisi per il Torino, tornato sotto la guida di Colantuono dopo la parentesi (infelice) di Beretta. Al 24' toscani in vantaggio con Pichlmann, lesto a girare di sinistro con palla che terminava in fondo al sacco. Al 29' il pareggio dei granata con il tiro al volo di Bianchi con Acerbis battuto. Al 45' i granata completavano la rimonta con la perfetta punizione di Leon che beffava Acerbis. Il tris per il Torino al 15' della ripresa con il nuovo acquisto Pià. Al 30' il poker che chiudeva il match con la splendida punizione di Gasbarroni.

Torna alla vittoria la Triestina che al «Rocco» liquida la pratica Mantova. Al 26' alabardati in vantaggio con Testini (assist di Godeas) che da due passi infilava Handanovic con un preciso sinistro. Al 12' della ripresa il raddoppio per la squadra di Somma con il rigore trasformato da Testini. Al 15' Brosco colpiva al volo e centrava la traversa mancando la terza rete. Al 35' i «virgiliani» accorciavano le distanze con il gol di Lanzoni.

Colpo esterno dell’Albinoleffe che al «Menti» supera 2-1 il Vicenza. A 25' splendida punizione di Sgrigna con palla in rete per il vantaggio dei vicentini. Al 44' il pareggio della squadra di Mondonico con il preciso colpo di testa di Perico. Al 10' della ripresa il raddoppio dei bergamaschi con Laner.

Il turno numero ventidue del campionato di serie B, si completerà lunedì sera (calcio d’inizio alle ore 20:45) con il posticipo dello «Scida». In campo Crotone e Sassuolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400