Cerca

Pareggiano Germania e Olanda 1-1

La partita si è giocata allo stadio "Dragrao" di Oporto, nel secondo incontro del girone D. Vantaggio dei tedeschi al 30' del primo tempo con Frings su calcio di punizione. Nella ripresa l'1-1 degli olandesi firmato da Van Nistelrooy. La Repubblica ceca ha battuto la Lettonia 2-1
OPORTO (Portogallo) - Allo stadio "Dragrao" di Oporto, nel secondo incontro del girone D dell'Europeo, Germania e Olanda pareggiano 1-1. Vantaggio dei tedeschi al 30' del primo tempo con Frings su calcio di punizione. Nella ripresa l'1-1 degli olandesi firmato da Van Nistelrooy. Calcio Europei 2004 Germania Olanda
Germania ed Olanda si candidano ad un ruolo da protagoniste all'Europeo in Portogallo. In uno dei tanti replay di quella fu la finale dei Mondiali '74, termina 1-1 l'attesa sfida di Oporto tra tedeschi e olandesi che ha messo in evidenza la concretezza di entrambe le formazioni. Rudi Voeller, vecchia conoscenza dei tifosi della Roma ed ora commissario tecnico della Germania, presentava la selezione tedesca con l'unica punta Kuranyi (gioca nello Stoccarda) con alle spalle le "invenzioni" di Ballack. La difesa è un mix di esperienza (il portiere e capitano Kahn) e giovani promesse: Lahm, appena 20 anni e già titolare in un torneo continentale così importante. Advocaat ct degli «orange» punta sui tre...Van: l'asse offensivo è schierato con l'interista Van der Meyde, il bomber Van Nistelrooy e la velocità di Van der Vaart. In campo anche campioni del calibro di Stam e Davids. Tra i pali l'ex Juve (mai rimpianto) Van der Sar.
La cronaca. Due minuti e subito Olanda: Van Nistelrooy sfiora la deviazione a due passi da Kahn. Al 22' la prima (concreta) risposta di tedeschi: Kuranyi elude Stam e spara su Van der Sar, l'olandese si rifugiava in angolo. Al 30' Germania in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione di Frings, Schneider è sulla traiettoria ma sfiora appena il pallone che termina alle spalle di Van der Sar. Al 41' l'Olanda sfiora il pareggio: Van der Vaart porta avanti la palla col sinistro, si gira veloce e calcia un preciso diagonale con palla a pochi centimetri dal palo alla sinistra di Kahn. Nel finale di prima frazione di gioco saliva il ritmo della partita con olandesi più incisivi in fase offensiva ma prima del riposo i tedeschi conservavano il vantaggio.
Il ct dell'Olanda Advocaat cambia ad inizio ripresa: fuori Zenden e Davids (opaca la prova dell'ex Juventus), dentro Overmars e Sneijder. All'11 conclusione (debole) di Kuranyi non impensieriva l'estremo difensore olandese. Al 28' Overmars impegnava Kahn con una pronta girata al volo ed il portiere tedesco salvava il risultato. Continua la pressione degli olandesi ed al minuto 36' maturava il pareggio: Van der Meyde girava perfettamente per l'inserimento di Van Nistelrooy che di testa deviava in rete con Kahn fuori causa. L'Olanda vuola la vittoria ma Kahn due minuti dopo nega il gol a Cocu sugli sviluppi di un corner. Inutili gli assalti finali su entrambi i fronti: Germania ed Olanda portano via un punto. L'Italia prende appunti: una delle due potremmo ritrovarcela di fronte lungo il cammino in Portogallo, ceki e lettoni permettendo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400