Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 04:22

Taranto si rinnova cercando la svolta

Alla vigilia della difficile gara di Prima Divisione di calcio con la Ternana, i contratti di Di Roberto, Cuneaz e Taulo (ieri è giunto il “transfer” dalla Finlandia) sono stati inviati in Lega. I relativi visti d’esecutività sono attesi per questa mattina. Il tris di giocatori potrebbe sulla carta essere impiegato (non ci sono più i cinque giorni di tempo per ricevere l’okay dalla Lega Pro). Da stamani contatti con Rajcic e Coppola
• Foggia, c'è il Giulianova
• Andria, due rogne per Papagni
• Potenza, Capuano non molla
Taranto si rinnova cercando la svolta
di Giuseppe Dimito

TARANTO - Il Taranto cambia pelle. Alla vigilia della difficile gara con la Ternana (in cui milita l’ex rossoblù Danucci, carosinese doc), i contratti di Di Roberto, Cuneaz e Taulo (ieri è giunto il “transfer” dalla Finlandia) sono stati inviati telematicamente in Lega. I relativi visti d’esecutività sono attesi per questa mattina. Il tris di giocatori potrebbe sulla carta essere impiegato (non ci sono più i cinque giorni di tempo per ricevere l’okay dalla Lega Pro). I contratti di Rajcic e Coppola, invece, saranno inviati stamane. In arrivo ci sono Colombini, ma il fluidificante toscano deve prima rescindere il contratto con il Benevento, e l’esterno mancino Crovetto (‘86), un cileno della Triestina con 5 presenze in serie B quest’anno.

Sono complessivamente otto i colpi già messi a segno dal Taranto sul mercato di riparazione. E 39, allo stato, i giocatori in organico. Troppi, decisamente. La «rosa» va sfoltita. Ma il mercato in uscita non si presenta facile. Della potenziale lista dei partentini fanno parte: Correa (corteggiato da Cesena e Frosinone), Felci, Nocentini (piace al Perugia e Cavese), Imparato (inseguito dal Potenza), Mezavilla (nel mirino di Pescina, Andria e Pro Patria), Magallanes (sarà restituito al Vicenza che lo potrebbe girare al Perugia), Lolli (al Brindisi, si è aggiunta la Cavese) e Berretti (l’interessamento del Sorrento si è un tantino raffreddato).

All’allenamento di ieri pomeriggio non ha partecipato Triarico (dovrà star fermo per una settimana per un’infrazione al malleolo). Correa e Magallanes hanno girato a parte. Migliaccio è quasi pronto. Oggi si riaggregherà al gruppo. Lolli ha ripreso a corricchiare, mentre Falconieri ha lavorato con il gruppo. Non è mancato l’infortunio di giornata. Berretti ha riportato una distorsione ad una caviglia, fasciatagli dal dott. Petrocelli con una rigida bendatura.

La formazione da opporre alla Ternana non è ancora nota. Stamane mister Brucato parlerà per la prima volta dell’impegno di domani. In difesa, davanti a Bremec, potrebbe giocare Calori e tre altri da scegliere fra Viviani, Prosperi, Migliaccio e Bolzan. In mezzo, al fianco di Giorgino e Quadri dovrebbero giocare Scarpa e, verosimilmente Di Roberto. Ieri è stato provato anche Cuneaz, In avanti spazio ad Innocenti e Corona, con Cortese pronto ad offrire il proprio contributo in caso di bisogno.

Domani bisognerà ritornare ad agguantare i tre punti per tentare di accorciare il distacco dalla zona nobile della classifica. Ricordiamo che mercoledì prossimo è in programma il recupero Ravenna-Portogruaro il cui esito stabilirà con precisione il distacco dal quintultimo posto (saranno 4 o cinque i punti?). Ma poi serviranno sei punti nelle successive gare a Rimini ed in casa con il Ravenna per poi tentare di agganciare la zona altissima della classifica puntando ad inanellare almeno quattro punti nelle successive trasferte a Reggio Emilia e Ferrara. Stamane rinfinitura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione