Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 02:30

Il Lecce va sul mercato Qualcosa si muove

di MASSIMO BARBANO 
Non ci saranno modifiche strutturali, la squadra resterà più o meno quella, ma qualcosa nel mercato di gennaio si muoverà. Il perno principale intorno a cui ruota il mercato del Lecce è il futuro di Edinho. Un pezzo pregiato che la società intende mantenere almeno fino a giugno, ma per il quale ci sono già alcuni interessamenti dall’Italia e dall’estero
• Ancona-Lecce venerdì 15/1 alle 20,45
Il Lecce va sul mercato Qualcosa si muove
di MASSIMO BARBANO 

LECCE - Non ci saranno modifiche strutturali, la squadra resterà più o meno quella, ma qualcosa nel mercato di gennaio si muoverà. Il perno principale intorno a cui ruota il mercato del Lecce è il futuro di Edinho. Un pezzo pregiato che la società intende mantenere almeno fino a giugno, ma per il quale ci sono già alcuni interessamenti dall’Italia e dall’estero. Intanto c’è il Palmeiras, già concorrente del Lecce al momento dell’acquisto dal Porto Alegre, che continua a corteggiare il centrocampista. E in Italia ci sono stati degli interessamenti da parte del Chievo e della Lazio. In caso di partenza del brasiliano, il Lecce dovrebbe sicuramente tornare sul mercato per assicurarsi uno o anche due centrali di centrocampo. 

Il candidato ideale è un metodista che possa essere un perno nella manovra di interdizione, ma che sappia anche far correre la palla. Se andasse in porto la trattativa con il Chievo, potrebbe profilarsi uno scambio con Manuel Iori, 27enne centrocampista del club veneto che quest’anno nella squadra di Di Carlo ha giocato solo qualche spezzone di partita, dopo u n’ottima annata l’anno scorso in serie B con il Cittadella, con il quale segnò sette reti. 

Un’altra possibilità è lo scambio con il centrocampista del Torino Massimo Loviso, 25 anni, l’anno scorso artefice della promozione in serie A del Livorno. Qualcosa potrebbe cambiare anche in difesa dove è molto probabile la partenza di Digao che, non avendo avuto mai spazio, tornerebbe al Milan per poi essere ceduto a qualche altro club di serie B, ed è in bilico la posizione di Belleri, anche lui non molto utilizzato e che quindi, per questo motivo potrebbe andare via. In questo caso arriverebbe un altro difensore cent rale. Possibile anche l’arrivo di un portiere. Il candidato richiesto è un elemento di esperienza che faccia da spalla a Rosati in panchina, ma pronto all’occorrenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione