Cerca

Il Taranto ci prova con gli esterni piacciono Marchesetti e Cuneaz

Dopo l’attaccante Cortese, potrebbero essere i calciatori adesso al Mantova i prossimi colpi di mercato degli ionici (Prima Divisione di calcio). Sono due elementi conosciuti e chiesti dal tecnico Brucato. Il primo ama svariare in posizione più avanzata; il secondo gioca più a centrocampo. La trattativa è abbastanza avviata. Si potrebbe chiudere a breve. Il trainer tarantino gradirebbe averli a Taranto al più presto
• Potenza, arrivata la maximulta
• Andria, c'è l'ipotesi Spadavecchia
• Foggia, Salgado potrebbe andar via
Il Taranto ci prova con gli esterni piacciono Marchesetti e Cuneaz
di Giuseppe Dimito

TARANTO - Dopo l’attaccante Cortese, potrebbero essere Mattia Marchesetti e Andrè Cuneaz, entrambi tesserati con il Mantova, i prossimi colpi di mercato del Taranto. Sono due esterni conosciuti e chiesti da Brucato. Il primo ama svariare in posizione più avanzata; il secondo, invece, gioca più a centrocampo. La trattativa è abbastanza avviata. Si potrebbe chiudere a breve. Il trainer tarantino gradirebbe averli a Taranto al più presto. Trattative avviate pure con il Gallipoli per Di Gennaro e Ginestra. Per il centravanti bisognerà vincere l'agguerrita concorrenza di Mantova, Grosseto e Padova in serie B, Lanciano e Pescara in Prima Divisione. Probabilmente più facile giungere a Ginestra, che è in scadenza di contratto.

Piccolo passo indietro per Cejas e Colombini. I due beneventani sono stati bloccati dal neo tecnico Campilongo che li stima moltissimo.

Diversi i movimenti in uscita. Iraci è molto vicino al Potenza di Capuano che è un suo estimatore. Spinelli è stato richiesto dalla Cavese di mister Stringara: il tecnico livornese, quando era a Taranto, lo ha sempre tenuto giustamente in considerazione. Berretti potrebbe finire al Sorrento. Mezavilla è conteso da Andria e Perugia e Pescina. Dopo aver ribadito che Correa, attualmente in vacanza in Argentina, sarà restituito alla Lazio che lo girerà al Benevento, Magallanes farà ritorno al Vicenza che lo dovrebbe dare in prestito al Perugia. Falconieri, per ragioni di tesseramento, non può essere ceduto ad altre formazioni se non a Catania e Ascoli che ne detengono il cartellino al 50%. Partito il merchadising rossoblù. Aperto un punto-vendita a Talsano, in via Martellotta, 3.

Il giudice sportivo ha inflitto 500 euro di multa alla società per lancio di una bottiglietta semipiena. Felci (quarta ammonizione) è stato squalificato. Diffidato Bremec. Un turno di "stop" al ternano Perna. Il Casm ha, infine, deciso che i tifosi umbri verranno a Taranto con la doppia limitazione: acquisto di un solo biglietto e non cedibilità del tagliando. Strano. A Terni i supporters jonici non potettero andare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400