Cerca

Castellana, sorpasso fallito Busto Arsizio s'impone 3-1

Nella decima giornata della serie A1 femminile di pallavolo, la Florens si fa battere in casa nello scontro diretto per la salvezza. Finisce 1-3 (28-30, 22-25, 30-28, 18-25) con le baresi in partita tranne che nell'ultimo parziale. In classifica, le pugliesi, che avrebbero potuto scavalcare le avversarie in caso di vittoria, restano a quota 9. Nel prossimo turno, trasferta a Urbino (27 dicembre alle ore 18)
• A1 maschile: Piacenza-Taranto 3-0
Castellana, sorpasso fallito Busto Arsizio s'impone 3-1
BARI - È quanto mai amaro il finale casalingo di 2009 per la Cgf Recycle Florens Castellana Grotte che, nella decima giornata della Findomestic Volley Cup serie A1 di pallavolo femminile, viene battuta per 1-3 dalla Yamamay Busto Arsizio. Si spezza così l'imbattibilità interna della formazione pugliese che durava da quasi un mese (vittorie contro Perugia e Piacenza). Vince un Busto Arsizio più concreto in difesa, pesantissimo in attacco e, soprattutto, meno sprecone del Castellana, capace nel primo set di “bruciare” tre set ball.

Davanti alle telecamere di Sky Sport, la Florens presenta la formazione titolare con Dalia in regia, Nagy opposta, Soninha e Lipicer martello, Labate e Ritschelova centrali, Sansonna libero. Busto Arsizio, arrivato solo in mattinata in Puglia per problemi legati al trasferimento in aereo, risponde con Fernandinha in palleggio opposta a Turlea, De Luca e Havelkova in banda, Crisanti e Campanari al centro, Borri libero.

PRIMO SET - Muro e fast di Ritschelova per il 5-2 iniziale, pallonetto e muro di Soninha per l'8-5. Block out di Turlea, colpita in faccia Lipicer che esce, dentro Moretti: ace di De Luca (9-10). Castellana non perde certezze: Soninha in block out, Nagy in pipe per il 15-14. Havelkova non cala: block out, muro e due ace per il 19-21. Soninha e Turlea aiutate dalla rete (25-25), ancora la brasiliana e ancora la rumena (due volte): Busto avanti sul 28-29. Campanari a muro per il 28-30.

SECONDO SET - Havelkova due volte a muro (5-7), poi “mazzata” di Nagy: 9-9. Due di De Luca (9-11), poi Lipicer in pipe: 13-13. Ma è Nagy a tenere in piedi Castellana: tre per il 17-16, saranno nove in totale nel set. Due errori di fila per la Florens: Busto torna avanti sul 17-19. Sarà il parziale decisivo. Crisanti in fast (due volte) e a muro piazza un altro break varesino: 19-22. “Inizia” la partita di Turlea: due diagonali e un block out dal 20-22 al 22-25 che vale il raddoppio.

TERZO SET - L'ace di Dalia e il muro di Nagy in un inizio equilibrato: 4-4. Ancora il muro dell'ungherese (7-7), poi il block out di Lipicer: 9-8. Due volte Nagy (13-10 e 15-12) e una Lipicer, sempre in pipe: 16-13. La coppia Nagy-Lipicer spinge la Florens (18-15), Crisanti tira in alto Busto: 18-17. Lipicer e l'errore di Turlea nel break pugliese: 21-18. Inizia un mini set in cui gioca tutta la Florens contro Turlea: la rumena fa tutto quel che può, fino all'errore che vale il 30-28.

QUARTO SET - Fa malissimo alla Florens il turno in battuta di Campanari: due ace fino al 3-9. Soninha e Ritschelova provano a tenere in piedi Castellana (6-11), due di Fernandinha (anche un muro) spezzano la rimonta: 6-13. La palleggiatrice brasiliana del Busto incide ancora di seconda: 7-16. La Yamamay gioca senza pensieri con De Luca in vetrina (10-18), la Florens prova a rientrare con due di Moretti (15-20) e una positiva Soninha. La solita Turlea (alla fine sono 28 i punti sul tabellino) chiude il match sul 18-25.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400