Cerca

Il barese Di Grassi alla Virgin è il terzo pugliese in Formula 1

Bari 2 Foggia 1: non è il risultato di un derby pugliese, ma lo schieramento di piloti di Formula Uno della prossima stagione. Dopo il brasiliano di Cerignola, Felipe Massa, e il pilota di Locorotondo, Tonio Liuzzi, un altro pezzo di Puglia sbarca in Formula Uno: si tratta di Lucas Di Grassi, brasiliano di San Paolo con origini di Polignano a Mare. L’annuncio del suo ingaggio è arrivato ieri da Londra
Il barese Di Grassi alla Virgin è il terzo pugliese in Formula 1
di PAOLO CICCARONE

BARI - Bari 2 Foggia 1: non è il risultato di un derby pugliese, ma lo schieramento di piloti di Formula Uno della prossima stagione. Dopo il brasiliano di Cerignola, Felipe Massa, e il pilota di Locorotondo, Tonio Liuzzi, un altro pezzo di Puglia sbarca in Formula Uno: si tratta di Lucas Di Grassi, brasiliano di San Paolo con origini di Polignano a Mare.

L’annuncio del suo ingaggio è arrivato ieri da Londra, dove sir Richard Branson ha presentato la nuova Virgin Racing, scuderia che ha scelto come secondo pilota Timo Glock, ex Toyota. Branson ha anche presentato lo sponsor principale, la Lloyd Bank di Londra che assoiciurerà il finanziamento alla nuova squadra: «Questa è una sfida molto importante per noi – ha detto sir Branson – perché entriamo in Formula Uno direttamente col nostro marchio e non solo come sponsor, ma siamo in un contesto diverso rispetto al passato perché siamo una scuderia piccola anche se agguerrita».

Soddisfazione per Di Grassi, che stava per finire alla Renault come secondo pilota: «Era importante correre dopo tre stagioni da collaudatore della Renault. Siamo una squadra piccola ma ci sono tanti elementi esperti, a partire dal mio compagno Glock, che alla Toyota ha maturato l’esperienza giusta per rendere il team competitivo. Sarà un anno difficile, dobbiamo imparare tante cose, ma non mi spaventa e sono felice di far parte di questa avventura».

Per Lucas di Grassi, 24 anni, adesso comincia il professionismo ad alto livello: tornerà a Polignano a Mare? «Eccome, andrò ancora dagli amici al ristorante, anche se forse qualcuno mi riconoscerà perché mi avrà visto in televisione, io non rinuncio alle mie origini pugliesi, ci vengo ancora in vacanza in estate quando posso, per cui…».

Per cui fra lui e Liuzzi è derby barese in Formula Uno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400