Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 05:42

Il Brasile pareggia nelle qualificazioni ai Mondiali 2006

La formazione di Parreira non è andata oltre l'1-1 in casa del Cile, ma resta leader della classifica provvisoria con 13 punti, uno in più dell'Argentina, bloccata sul pari dal Paraguay (0-0), terzo con 11 punti davanti al Cile (10). Negli altri incontri, Colombia-Uruguay 5-0 e Perù-Venezuela 0-0
SANTIAGO DEL CILE - Solo un pareggio per la nazionale brasiliana, in Cile, nella settima giornata delle qualificazioni sudamericane ai Mondiali del 2006. La formazione di Parreira non è andata oltre l'1-1 in casa del Cile: andato in vantaggio nel primo tempo con Luis Fabiano, il Brasile recrimina per il pareggio arrivato al 44' su un calcio di rigore assai contestato e assegnato dall'arbitro argentino Elizondo sommerso dalle critiche. In ombra Ronaldo, protagonista qualche giorno fa contro l'Argentina e «fantasma» ieri in campo così come lo ha definito la stampa brasiliana. Il Brasile, in ogni caso, resta leader della classifica provvisoria con 13 punti, uno in più dell'Argentina che ieri era stata bloccata sul pari dal Paraguay, terzo con 11 punti davanti al Cile (10)). Quando in Italia era notte si sono giocate altre due partite. A Barranquilla, l'Uruguay è stato umiliato per 5-0 dalla Colombia (doppietta di Pacheco e gol di Moreno, Resterpo ed Herrera) e per la «celeste», alla terza sconfitta di fila, le cose si complicano parecchio. Pareggio per 0-0, invece, tra Perù e Venezuela.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione