Cerca

Bari, notte magica Juventus sconfitta

È raggiante il tecnico del Bari Ventura. «Nessuno può dire che la nostra vittoria non è meritata. La Juve ha avuto le sue occasioni ma anche noi abbiamo avuto nel finale numerose opportunità per chiudere il conto. Veniamo dalla B e avevamo di fronte una corazzata piena di campioni. Per questo abbiamo sofferto molto la pressione della Juve» 
• Donati: «Vogliamo arrivare in alto»
• I risultati: vince Livorno, pari Atalanta
• La classifica: Bari in zona Europa League
• I cannonieri: Barreto, quarto gol stagionale
• Il prossimo turno: Genoa-Bari 20/12 alle 15
Bari, notte magica Juventus sconfitta
BARI - ''E' una sconfitta pesante ma non honessuna critica da fare alla squadra. Il futuro? Dobbiamo cercare di non perdere contatto dall’Inter in classifica”. Il tecnico della Juventus Ciro Ferrara ha commentato con amarezza la sconfitta rimediata al San Nicola contro il Bari.
La sua analisi è franca. “In questa gara ci siamo misurati contro un ottimo avversario – spiega l’allenatore bianconero – giocando con umiltà. E’ difficile spiegare questa battuta d’arresto: il Bari ci ha punti con due tiri e due gol più un rigore...”.
La difesa del gruppo da parte di Ferrara è netta. “Quando c'è stato da criticare la squadra l’ho fatto – ha detto – ma stasera ho rivisto negli occhi dei ragazzi quel fuoco e quella voglia che ci mancava. E per questo non ho nessuna critica da fare. Il rigore di Diego è stato decisivo? Per quanto mi riguarda in questi caso sono io, come allenatore, a prendermi le responsabilità del risultato”.
Sotto accusa è finito ancora una volta il fantasista ex Werder: “Dobbiamo stargli vicino e non caricarlo di troppe responsabilità. E’ partito bene ma sta trovando difficoltà in questo momento. Un rigore si può sbagliare. E lo può sbagliare solo chi si assume responsabilità come il brasiliano”.
L'ultima considerazione è stata sulla presenza del ds Alessio Secco in panchina: “E' stata una presenza confortante. Voleva essere vicino alla squadra in questo momento”. Diverge dall’analisi dell’allenatore il commento del presidente della Juve Jean Claude Blanc: “Il rigore di Diego ha cambiato la partita. Avevamo riaperto il campionato solo una settimana fa contro l’Inter e adesso dobbiamo lavorare per trovare continuità e concretezza sotto porta. Ferrara? E’ l'allenatore che abbiamo scelto per il futuro”.
E' raggiante il tecnico del Bari Giampiero Ventura. “Nessuno può dire che la nostra vittoria non è meritata – afferma – La Juve ha avuto le sue occasioni ma anche noi abbiamo avuto nel finale numerose opportunità per chiudere il conto”. “Veniamo dalla B e avevamo di fronte una corazzata piena di campioni – ha detto ancora – per questo abbiamo sofferto molto la pressione della Juve. Avevamo in più delle assenze pesanti come quelle di Ranocchia e Parisi, ma i sostituti, Diamputene e Stellini sono stati molto bravi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400