Cerca

Castellana «corsaro» vince facile a Isernia

Nel turno infrasettimanale, troppo grande il divario tecnico tra la capolista della serie A2 maschile di pallavolo e la penultima in classifica: il sestetto di Radamés Lattari liquida senza affanni gli avversari e brinda alla settima vittoria consecutiva. Una prestazione sontuosa, quella della squadra barese, nella quale hanno brillato tutti, in particolar modo il regista Mattera e gli schiacciatori Popelka e Gallotta
• Gioia cade ancora con Sora
Castellana «corsaro» vince facile a Isernia
KATAY GEOTEC ISERNIA-BCC-NEP CASTELLANA 0-3
 
ISERNIA: Batista - Oro 8, Janusek 4 - Fiore 3, Salgado 5 - Piovarci 7, Cacchiarelli (L), Valera 2, Di Fino, Saglimbene 1. N.e. Di Gabriele, Pambianchi, Beccaro. All. Fenoglio.
BCC-NEP CASTELLANA: Mattera 2 - Guerra 16, Gallotta 8 - Popelka 16, Giosa 1 - Jardel 17, Vicini (L). N.e.: Guglielmi, Castellano, Matheus , Insalata, De Palma, Pagano. All Lattari.
ARBITRI: Montanari di Lugo di Romagna (Ra) e Contini di Rovigo
PARZIALI SET: 19-25 (27'), 14-25 (22'), 17-25 (22'). (totale 1h11')
NOTE: Isernia: b.s. 2, b.v. 2; Castellana: b.s. 12, b.v. 6.

ISERNIA  -Troppo grande il divario tecnico tra la capolista Bcc-Nep Castellana e l'Isernia, penultima in classifica: il sestetto di Radamés Lattari liquida senza affanni gli avversari e brinda alla settima vittoria consecutiva.

Una prestazione sontuosa, quella della squadra barese, nella quale hanno brillato tutti, in particolar modo il regista Mattera e gli schiacciatori Popelka e Gallotta.

Nel primo set il Castellana dilaga (22-12) e chiude con il consueto attacco di Guerra (25-19). Anche nel secondo parziale i giallo-blu non perdono il ritmo e approfittano del gioco falloso dei molisani e allungano subito il passo (8-5). Ancora black-out di Isernia in attacco e scatta la fuga ospite (11-6). Un errore clamoroso di Cacchiarelli (19-9) e l'attacco di Popelka dilatano il vantaggio del Castellana (20-9). La battuta al salto di Oro finisce in rete e la Bcc-Nep va sul 2-0 (25-14).

Il sei più uno barese continua a martellare, soprattutto in battuta, e con nove match-point a disposizione riesce facilmente a concludere la contesa al terzo set con il muro-fuori di Gallotta (25-17).

LA NUOVA CLASSIFICA: BCC NEP Castellana Grotte 27 punti, M. Roma Volley 25, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 25, Zinella Bologna 23, Marcegaglia Ravenna 22, Samgas Crema 19, Codyeco S.Croce, Pallavolo Padova e Bassano Volley 16, Città di Castello Pallavolo 15, Edilesse Cavriago 11, Nava Gioia del Colle 10, Katay Geotec Isernia, Quasar Massa Versilia e Canadiens Mantova 9.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400