Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 18:40

Basket - Siena vince la prima finale scudetto

Gara-1 va alla Montepaschi (80-70) al termine di una gara dominata dalla Skipper Bologna nei primi 10 minuti e poi risolta dalla panchina lunga dei toscani, che produce 42 punti contro i 19 dei quella bolognese. Mercoledì 2 giugno gara-2 a Bologna (ore 20.30, diretta Rai Sport Sat)
MONTEPASCHI-SKIPPER 80-70 (11-18, 37-40, 58-48)

Montepaschi: Stefanov 18, Zukauskas 5, Rovai n.e., Vukcevic 2, Vanrterpool 15, Galanda , Thornton 4, Andersen 11, Chiacig 8, Kakiouzis 14, Ghezzi n.e., Sambugaro 3. All. Recalcati.
Skipper: Mottola 4, Basile 2, Mancinelli 11, Belinelli 2, Smodis 12, Mujezinovic 2, Vujanic 11, Van Der Spiegel 4, Lorbek n.e., Prato, Delfino 22. All. Repesa.
Arbitri: Colucci, Cicoria, Sabetta.
Usciti per 5 falli: Mujezinovic al 33' (64-52).
Note. Tiri da tre punti: Mps 5/17, Ski 5/23. Tiri liberi: Mps 17/22, Ski 17/21. Rimbalzi: Mps 42, Ski 29.
Spettatori 6890.

SIENA - Gara-1 va alla Montepaschi Siena al termine di una gara dominata dalla Skipper nei primi 10 minuti e poi risolta dalla panchina lunga della Montepaschi che produce 42 punti contro i 19 dei quella bolognese. Mercoledì gara-2 a Bologna.
La Skipper senza Pozzecco e Guyton entra in campo determinata mentre Siena è contratta e percepisce maggiormente la pressione. Delfino e Vujanic sparano le triple del +5 (5-10) mentre la Montepaschi va a canestro solo con Andersen (7-12). La Fortitudo è chiusa dentro l'area e non concede niente a Thornton che perde palla (7-14) e Recalcati è costretto al time out. La Mens Sana difende piuttosto bene ma è in attacco che non riesce a trovare spazi (8-16). Delfino segna il +10 ad inizio secondo quarto (11-21), ma la Mens Sana regge botta e trascinata da Vanterpool piazza un parziale di 8-2 che mette a posto le cose. Mujezinovic commette tre falli in 6 minuti e Repesa manda in campo Van Der Spiegel tenuto fuori nella serie con Treviso. Kakiouzis trasforma un 2+1 ma è ancora Delfino a ricacciare indietro Siena (24-28). L'equilibrio si ricostituisce poco dopo con Chiacig che schiaccia dopo un fortunoso recupero. Il primo vantaggio della Montepaschi porta la firma di Sambugaro (35-33) ma dura poco e la Skipper si riprende il comando all' intervallo (37-40).
La partita cresce di intensità così come il tifo dei padroni di casa, infiammato da un paio di decisioni dubbie della terna arbitrale. La Mens Sana prende coraggio, Kakiouzis segna da tre punti (46-44) e Mujezinovic commette il suo quarto fallo. Per Repesa è abbastanza ed il time out arriva immediato. Il coach della Skipper decide di rischiare Mujezinovic e fa bene visto che l'ex Panathinaikos lavora forte a rimbalzo e segna su assist di Vujanic. La Mens Sana, però, è in trend positivo. Kakiouzis prima e Stefanov dopo bucano la difesa della Skipper che si allarga malgrado la percentuale bassissima della Montepaschi dalla linea dei 6,25 (2/11 dopo 38'). Il play macedone firma il +7 (53-46) mentre dall'altra parte Delfino sbaglia la tripla. L'argentino, allora, va dentro e si conquista due liberi che fermano il break di Siena (53-48). Tocca a Stefanov che segna la terza tripla della Mens Sana (56-48) appoggiando poi a canestro l'ultimo possesso ottenuto dopo l'infrazione di passi di Mujezinovic. Si chiude il terzo parziale: 21-8 per la Mens Sana che vola a +10.
Zukauskas inventa una giocata da campione: prima si prende lo sfondamento da Mujezinovic (quinto fallo) e sul capovolgimento di fronte spara la tripla del massimo vantaggio (67-52). La Fortitudo ha il merito di non mollare. Mancinelloo prima e Delfino poi rosicchiano punto su punto (69-61). Vujanic segna in contropiede dopo la super stoppata di Mancinelli sulla tripla di Kakiouzis e Recalcati richiama in panchina la squadra per ragionare sul break di 0-9 (69-63 a -3'32"). Le due azioni dopo il time out decidono l'incontro: Smodis si vede sputare dal ferro la tripla del -3, Vanterpool segna con una magia nel traffico (71-65). E se ci fossero ancora dei dubbi, questi vengono spazzati via dal 3-punti di Stefanov (74-65 a -75").

LA SERIE FINALE DEI PLAYOFF 2004 DI BASKET

Gara uno: 31 maggio a Siena (Siena-Bologna 80-70)
Gara due: 2 giugno a Bologna (ore 20.30, diretta Rai Sport Sat)
Gara 3: 5 giugno alle ore 15.30 (diretta Rai Tre dalle 16.20).
Eventuale gara 4: giugno (ore 20.30)
Eventuale gara 5: 10 giugno (ore 20.30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione