Cerca

Conversano vince facile col Fasano nella A d'Elite di pallamano maschile

Facile vittoria (34-24) casalinga per l’Indeco nella settima d’andata. Il turno infrasettimanale ha ribadito, ove mai ce ne fosse bisogno, che la corazzata biancoverde è almeno una spanna superiore agli avversari. Anche lo Junior ha dovuto issare bandiera bianca sotto i colpi dei ragazzi conversanesi. Contropiede, ritmo esasperato, grande fisicità, cambi all’altezza: la formazione biancoverde di casa non ha rivali
Conversano vince facile col Fasano nella A d'Elite di pallamano maschile
CONVERSANO - Facile vittoria casalinga per l’Indeco Conversano nella settima d’andata in elite. Il turno infrasettimanale ha ribadito, ove mai ce ne fosse stato ancora bisogno, che la corazzata biancoverde è almeno una spanna superiore agli avversari.

Anche la Junior Fasano ieri sera ha dovuto issare bandiera bianca sotto i colpi dei ragazzi conversanesi. Contropiede, ritmo esasperato, grande fisicità, cambi all’altezza: la formazione biancoverde di casa non ha rivali in questo torneo e l’ha dimostrato anche contro il Fasano. Gli ospiti hanno retto il confronto soltanto nelle battute iniziali, con l’Indeco che si è subito portata in allungo già nelle prime azioni. Impossibile reggere il ritmo di Di Maggio e soci, la Junior si è scomposta ben presto, incapace di contrastare la forza dirompente in attacco dei padroni di casa ed in grande difficoltà nel perforare la difesa avversaria.

Pur senza il colosso Muraru, sacrificato in tribuna quale quinto straniero, il Conversano ha chiuso ogni varco in difesa ed è sempre ripartito in velocità, aumentando il divario con il trascorrere dei minuti. 16-8 il parziale al riposo, e gara già in discesa per i baresi, i quali nella seconda parte hanno solo pensato a divertire il pubblico di casa e a mostrare ancora la propria superiorità complessiva. Il punteggio, così, si è fatto pesante per il Fasano, sino al massimo margine di 12 lunghezze a metà ripresa, con spazio anche per le seconde linee. Gli ultimi minuti della sfida sono scivolati via senza particolari emozioni, fra la generosa resistenza degli ospiti, desiderosi di chiudere con uno scarto ad una sola cifra, e le dimesse folate dei padroni di casa. 34-24 il risultato al 60’, Indeco a punteggio pieno, più che mai leader della graduatoria d’elite.

Antonello Roscino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400