Cerca

La nuova sfida del foggiano Pirro è il mondiale Supersport 2010

Il centauro di San Giovanni Rotondo, fresco di contratto triennale del team Hannspree Ten Kate Honda, ha ventitré anni, un talento da campione, lo spirito dell’agonista, e lo sguardo pulito, aperto sul futuro. I suoi sostenitori sono hanno già apposto sul casco una corona. Da quando è passato, nel 2007, dalla cilindrata 125 cc alla Yamaha R1, sembra esplosa la sua grinta. Un esordiente che sa far rizzar la pelle
La nuova sfida del foggiano Pirro è il mondiale Supersport 2010
BARI - Presentato a Bari il nuovo pilota ufficiale per il mondiale Supersport 2010 del team Hannspree Ten Kate Honda: Michele Pirro. Fresco di contratto triennale, ha ventitré anni, un talento da campione, lo spirito dell’agonista, e lo sguardo pulito, aperto sul futuro.

Un centauro nostrano, originario di San Giovanni Rotondo, che, affiancato da Kenan Sofuoglu, corre per vincere. Innanzitutto sull’ex campione 2007 della categoria, con lui in squadra. Pirro infatti non fa mistero della sua voglia di arrivare sul podio, di far mangiare la polvere a tutti, e proprio a tutti, gli altri. Eppure, con molta umiltà promette soltanto di fare del suo meglio, accada quel che accada. Ha lavorato sodo, si allena con costanza ed è guidato da una grande determinazione, che fa di lui già un vincente.

I suoi sostenitori sono talmente convinti dei trofei che intasca ad occhi chiusi, d’aver già apposto sul casco una corona, raffigurante l’aquila reale. È 12°, con pari punteggio all’11°, nel motomondiale Supersport 600, ma è primo nel campionato italiano.

Da quando Pirro è passato, nel 2007, dalla cilindrata 125 cc alla Yamaha R1, sembra esplosa la sua grinta. Un esordiente che sa far rizzar la pelle ai suoi avversari, quando in corsa nel Motomondiale dello stesso anno, con il team Lorenzini by Leoni, si classifica 7°. E l’anno successivo, dopo il bis da campione del CIV Superstock 1000, regala allo stesso team ed a tutti i suoi fans un’altra emozione al mondiale, guadagnando due posizioni in classifica: 5° posto per Pirro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400