Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 08:36

Calcio, sul tavolo del Bari l'offerta di 34 milioni di euro

«Il gruppo Meleam ha avanzato un’offerta di 12 milioni di euro dilazionati nel tempo più 9 milioni di copertura delle perdite fino al termine del campionato per il 100 per cento delle quote del Bari». Il saldo del debito per l’acquisto dei calciatori in organico è stimato in 13 milioni.  Lo ha spiegato l'avvocato Di Monda, legale del gruppo. Salvatore Matarrese: «Non abbiamo ancora le carte»
• Baresi «bastardi» perché fischiano Totti
• Mughini: «Ho simpatia per il Bari» 
• Lettera di Matarrese a Sport Mediaset
• «Veri e propri agguati romanisti»
• Kamata, finalmente: «La A è anche mia»
• Più di 18mila spettatori seguono il Bari in casa
• Le squalifiche in serie A
Calcio, sul tavolo del Bari l'offerta di 34 milioni di euro
Da oggi sul tavolo dell'As Bari c'è la proposta di acquisto della società da parte del gruppo Meleam, che ieri mattina ha annunciato in conferenza stampa di essere disposto a investire 34 milioni (12 da rateizzare, la copertura di 9 milioni di perdite a giugno 2010 e quella di 13 milioni per il residuo della cifra servita per ingaggiare nuovi calciatori nel corso dell'ultima sessione di calciomercato) per l'acquisizione dell'intero pacchetto azionario del club biancorosso. Ora, la famiglia Matarrese avrà tempo fino a lunedì prossimo, 29 novembre, per valutare l'offerta e decidere se prenderla in considerazione. Pare che il gruppo Meleam, che vorrebbe cogestire la società fino a giugno 2010, abbia inserito nella proposta la clausola che, in caso di retrocessione in serie B del Bari, le quote del club tornerebbero nelle mani dei Matarrese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione