Cerca

Più di 18mila spettatori seguono il Bari in casa

Analisi della Lega Calcio dopo la prima parte dei campionati di serie A e B. Nella massima serie sono in testa alla classifica spettatori le squadre di Milano (51.372 l’Inter e 44.110 il Milan) seguite dal Napoli (41.476) e dalle romane (35.609 la Roma e 34.631 la Lazio).Tra i cadetti, pochi fedelissimi per le salentine: il Lecce ne ha 5.239 e il Gallipoli, che gioca al Via del Mare nel capoluogo salentino, è ultimo con 2.106
• Analisi della Lega sugli spettatori in A e B (Pdf)
Più di 18mila spettatori seguono il Bari in casa
MILANO – Record di spettatori per la tredicesima giornata di andata del campionato di Serie A TIM con una media di 29.406 presenze a gara. Con riferimento ai primi tredici turni di campionato si tratta non solo del miglior risultato stagionale, ma anche del primato degli ultimi tre anni (il precedente erano i 28.537 dell’undicesima giornata del torneo 2008/2009).

L’analisi, elaborata dal Centro Studi della Lega Calcio, mostra una media totale di spettatori in linea con la passata stagione sia in Serie A TIM (24.022 di media a partita contro i 24.485 dello scorso campionato nello stesso periodo) che in Serie B TIM (5.350 quest’anno contro i 5.427 di un anno fa). Questa media di affluenza negli stadi di Serie A, se mantenuta per tutto il campionato, permetterà di superare quota 9 milioni di spettatori stagionali, livello oltrepassato solo in due occasioni (2004/2005 e 2008/2009) negli ultimi 10 anni.

Tra i club di A sono in testa alla classifica spettatori le squadre di Milano (51.372 l’Inter e 44.110 il Milan) seguite dal Napoli (41.476) e dalle romane (35.609 la Roma e 34.631 la Lazio), mentre in Serie B il Torino, con 14.591 spettatori a gara, precede il Cesena (11.169) e la Salernitana (8.851). Il Bari ha 18.583 spettatori in media, il Lecce 5.239 e il Gallipoli è ultimo con 2.106. Diversa la graduatoria se consideriamo la percentuale di occupazione degli stadi, con la Juventus che riempie l’Olimpico per l’85,86% dei posti disponibili, seguita da Genoa (79,28%) e Siena (73,07%). In Serie B questa speciale classifica vede le prime quattro squadre con valori molti vicini tra loro: Vicenza (53,86%), Torino (52,12%), Frosinone (51,90%) e Padova (49,29%).

Per quanto riguarda gli ascolti televisivi delle partite trasmesse in diretta sui canali Sky la gara più vista in Serie A è Inter-Roma, posticipo della dodicesima giornata che ottenne 1.718.665 telespettatori (share del 5,90%), superata però considerando la share da Roma-Juventus del 29 agosto scorso (12,25%). In termini di audience il club col maggior numero di telespettatori a partita è la Juventus (910.854), con Inter (833.162) e Milan (742.138) a completare il podio, e nello stesso ordine si presenta la classifica della share media ad incontro: Juventus 4,69%, Inter 4,33% e Milan 3,67%.

• Analisi della Lega sugli spettatori in A e B (Pdf)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400