Cerca

Carrara, argento iridato nella corsa su pista a punti

Si è piazzata dietro alla russa Slyusareva. Nella velocità eliminata a sorpresa negli ottavi la francese Rousseau, due volte campionessa olimpica a Sydney: non andrà ad Atene. Tre azzurre impegnate domenica Bronzini nello Scratch (unico sprint dopo 10 km di gara), Elisa Frisoni ed Antonella Bellutti nei 500 metri
MELBOURNE - Una medaglia d'argento per l'Italia ai Mondiali di ciclismo su pista in svolgimento in Australia. Nella corsa a punti femminile Vera Carrara si è piazzata al secondo posto dietro alla russa Olga Slyusareva. La medaglia di bronzo è andata alla messicana Belem Guerrero. Nella velocità eliminata a sorpresa negli ottavi la francese Florian Rousseau, 30 anni, due volte campionessa olimpica a Sydney. Non essendo riuscita a qualificarsi nel keirin la Rousseau non andrà quindi ad Atene.
Saranno tre le azzurre impegnate domani nell'ultima giornata dei Mondiali sulla pista di Melbourne: Giorgia Bronzini nello Scratch (unico sprint dopo 10 km di gara), Elisa Frisoni ed Antonella Bellutti nei 500 metri. Correranno tra le 5.00 e le 7.00 di domattina (ora italiana). Le due atlete, più che il podio, vorrebbero strappare il biglietto per Atene. Ognuna delle due ha motivazioni diverse. Per la giovanissima Frisoni sarebbe una ottima soddisfazione poiché è entrata solo da quest'anno nel gruppo delle più grandi e subito si è dimostrata essere un vero e proprio talento. Due anni fa, sulla stessa pista australiana, vinse ben tre medaglie d'oro nel mondiale juniores (velocità, keirin e 500 metri a cronometro). Diverso il motivo per la Bellutti, due volte olimpionica, nel 1996 ad Atlanta nell'inseguimento, nel 2000 a Sydney nella corsa a punti. A 36 anni vuole misurarsi con se stessa, e soprattutto vorrebbe battere un record, non ufficiale ma prestigioso: partecipare a tre Olimpiadi successive, in tre specialità diverse.
Domani la Frisoni partirà per quarta, la Bellutti per settima. Le più forti, almeno tenuto conto del ranking della World Cup e dello scorso mondiale: la cinese Jiang, la messicana Contreras e la bielorussa Tsylinskaya, partiranno rispettivamente in terz'ultima, penultima e ultima posizione. In tutto le atlete in pista saranno diciotto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400