Cerca

La Intini Noci ospita il Romagna nella nona della A1 di pallamano

La vittoria di Prato ha ridato fiducia agli uomini di Iaia e vigore ad una classifica che si stava facendo preoccupante. Il tecnico: «Si è visto il vero Noci». Ora l’occasione è ghiotta per proseguire sulla strada intrapresa in Toscana, dove, Pulito e compagni hanno dimostrato di poter dire ancora la loro in questo campionato. In Puglia scende un avversario assetato di punti
La Intini Noci ospita il Romagna nella nona della A1 di pallamano
NOCI - Per la nona giornata del campionato nazionale di A1 la Intini Noci ospita il Romagna di mister Tassinari. La vittoria di Prato ha ridato fiducia agli uomini di Iaia e vigore ad una classifica che si stava facendo preoccupante. L’occasione è ghiotta per proseguire sulla strada intrapresa in Toscana, dove, Pulito e compagni hanno dimostrato di poter dire ancora la loro in questo campionato.

In Puglia scende un Romagna assetato di punti, la classifica dei romagnoli dice sette punti in otto partite, c’è da dire però che gli uomini di Tassinari, seppur con una classifica non felice, stanno giocando una buona pallamano e sabato scorso hanno ceduto in casa, di una sola rete, alla capolista Mezzocorona.

Si prospetta un incontro interessante, come tra l’altro è tradizione tra queste due squadre, da una parte i martelli Di Leo e Uelington che cercheranno di confermarsi sugli standard realizzativi della scorsa giornata, dall’altra Folli e compagni che cercheranno di vendere cara la pelle.

«La vittoria di sabato scorso ci ha dato una scossa importante – dice Mister Iaia – nella trasferta di Prato si è visto il vero Noci. Possiamo e dobbiamo sicuramente ancora migliorare, specie nella fase difensiva, ma l’impegno dei ragazzi in allenamento mi fa ben sperare per il futuro. Da sabato ci attendono una serie di partite alla nostra portata, sia chiaro, nessun impegno è da prendere sotto gamba, bisogna affrontare ogni avversario come se affrontassimo la prima in classifica, voglio arrivare alla partita di Agrigento con 18 punti in classifica e per questo chiedo anche aiuto ai nostri tifosi. Ci piacerebbe vedere un palazzetto pieno di gente e di calore, oggi più che mai c’è bisogno del sostegno del pubblico nocese che si è sempre rivelato l’uomo in più della Intini Noci».

Sabato arbitrerà l’incontro la coppia Vairo e Balzano, fischio d’inizio alle ore 19 presso il nuovo palazzetto dello sport di Noci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400