Cerca

Bryan e Crispin sugli scudi premiata ditta Enel Brindisi

Per come si era messa alla fine del primo quarto, chiuso avanti 15-34, per la squadra di Perdichizzi sembrava una passeggiata la gara di Legadue di basket maschile in casa del Vigevano. Invece è stata una battaglia fino a poco più di un minuto dalla fine, perché i padroni di casa sono riemersi fino al sorpasso in avvio di ultimo quarto. Ci hanno pensato Crispin e Bryan a portare i pugliesi al successo (75-84)
Bryan e Crispin sugli scudi premiata ditta Enel Brindisi
Miro Radici Finance Vigevano-Enel Brindisi 75-84 

VIGEVANO: Bertolazzi 14 (1/1, 4/8), Boyette 23 (5/10, 3/5), Williams 16 (7/11, 0/2), Ghersetti 4 (1/3, 0/3), Pearson, Ferrari 3 (1/1, 0/4), Banti 7 (2/5, 0/1), Ganeto 8 (3/4, 0/2). N.e: Squarcina, Cavallaro. All. Garelli.
BRINDISI: Crispin 23 (5/9, 3/10), Maresca 9 (3/6, 1/2), Thomas 10 (5/5, 0/3), Radulovic 15 (5/8, 1/1), Bryan 25 (7/8), Pinton 2, Coviello, Infante, Cardinali (0/1, 0/1). Ne: Malagoli. All. Perdichizzi.
ARBITRI: Bettini, Federici e Bartoli.
NOTE: tiri liberi: Vigevano 14/20; Brindisi 19/21. Rimbalzi: Vigevano 32 (off. 12); Brindisi 27 (off. 4). Uscito per raggiunto limite di falli Banti. Spettatori 1.700 circa. (punteggi parziali 15-34; 41-49; 55-62).

NOVARA - Per come si era messa alla fine del primo quarto, chiuso avanti 15-34, per Brindisi sembrava una passeggiata. Invece è stata una battaglia fino a poco più di un minuto dalla fine, perché Vigevano è riemersa fino al sorpasso in avvio di ultimo quarto. Poi ci hanno pensato Crispin e Bryan. I primi due canestri di Brindisi sono due schiacciate, una prepotente di Bryan, l’altra in contropiede di Radulovic cui risponde una tripla di Boyette. Bryan fa quello che vuole con Pearson (3-8), Crispin penetra, Radulovic firma l’allungo (10-17) su cui Garelli chiede tempo.

Non c'è partita, Maresca ruba palla e si va 10-28. Brindisi è viva anche sulle palle vaganti, Thomas ed il gioco da tre punti di Bryan scavano la voragine (12-34). Poi la lenta risalita dei pavesi. Due liberi di Boyette riportano la squadra di casa a -9 (29-38), con conseguente secondo time-out per Perdichizzi. Radulovic rientra e riporta in quota Brindisi (28-41), ma Boyette e Ganeto riducono ancora per Vigevano (34-41). I gialloblu di casa non demordono e arrivano fino a -6 (41-47) prima che Crispin segni penetrando allo scadere.

Brindisi ha il merito, quando si riparte, di lasciar sfogare Vigevano senza patire danni (47-56). In avvio di ultimo quarto però Vigevano produce l’8-0 del sorpasso con Williams (63-62). Brindisi sembra andare nel pallone e paga dazio al nervosismo con qualche fallo di troppo. Solo un attimo di sbandamento però, perché Thomas da sotto risorpassa e Bryan da fuori spinge gli ospiti sul 63-68, poi arriva la doppia tripla liberatoria di Crispin (67-76). Una tripla di Bertolazzi riporta sotto Vigevano (72-76) per l’ultima volta, Crispin la chiude da par suo e Brindisi può far festa, ma dopo aver sudato sette camicie.

Fabio Babetto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400