Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 22:22

De Canio: vogliamo mantenere l'emozione del primato in serie B

E' il pensiero del tecnico del Lecce Gigi De Canio alla vigilia del match di domani sera contro il Padova. «E' un’emozione che vogliamo mantenere – continua – Questa è stata una settimana un po' strana visti i giorni in cui si gioca e per questo programmare il lavoro settimanale diventa un po' più difficile»
De Canio: vogliamo mantenere l'emozione del primato in serie B
LECCE – «Siamo al primo posto di una classifica provvisoria, visto che mancano ancora tante gare alla fine; abbiamo meritato questa posizione e siamo contenti per questo». 
E' il pensiero del tecnico del Lecce Gigi De Canio alla vigilia del match di domani sera contro il Padova. «E' un’emozione che vogliamo mantenere – continua – Questa è stata una settimana un po' strana visti i giorni in cui si gioca e per questo programmare il lavoro settimanale diventa un po' più difficile, ma siccome domenica affronteremo un avversario forte, con grandi motivazioni, andremo in campo cercando di ottenere un buon risultato. Il Padova è la squadra che dopo il Cesena ha la migliore difesa, hanno subito solo una sconfitta in trasferta, è una squadra con dei numeri importanti. Vengono dalla C e hanno conservato una mentalità costruttiva che li ha portati ad ottenere questi risultati. Il più bel risultato che il Lecce è riuscito ad ottenere è stato aver riconquistato i nostri tifosi, e per questo lo vogliamo conservare. Non esiste una squadra di calcio senza la partecipazione emotiva del proprio pubblico. Mi aspetto un pubblico sempre più numeroso che assista alle nostre gare e faccia sentire sempre di più il suo sostegno alla squadra; il loro sostegno può essere una spinta importante in più per raggiungere un obiettivo importante».

IN ATTESA DEL BIG MATCH
Con la serie A ai box, il campionato cadetto sale sul palcoscenico domenicale anche se con quattro gare (Frosinone-Brescia, Grosseto-Albinoleffe, Reggina-Sassuolo e Salernitana-Empoli) rinviate all’8 dicembre per gli impegni delle nazionali. Occhi puntati allora sulla sfida del «Via del Mare», vero match-clou del 14esimo turno, dove la capolista Lecce, senza Schiavi e Marilungo ma con Terranova recuperato, ospita il Padova terzo in classifica, a sole due lunghezze dai salentini. Davanti al proprio pubblico la formazione di De Canio è reduce da 4 vittorie di fila ma i biancoscudati, privi di Patrascu e Cotroneo ma con Darmian tra i convocati, vengono da cinque risultati utili di fila e venderanno cara la pelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione