Cerca

Fattorini, buona esperienza in Cina vuole andare alle Olimpiadi 2012

È rientrata a Scanzano Jonico la campionessa di tiro al piattello dopo la partecipazione alla finale della Coppa del Mondo di Pechino. È rientrata febbricitante ma felice, malgrado il piazzamento: «Mi sono classificata dodicesima su 13 concorrenti ma la mia gara è stata condizionata. Sono partita già col mal di gola ed in Cina abbiamo trovato 3 gradi sotto zero e 20 cm di neve. Abbiamo tirato nella tormenta»
Fattorini, buona esperienza in Cina vuole andare alle Olimpiadi 2012
di FILIPPO MELE

SCANZANO JONICO - È rientrata a casa, Adriana Fattorini, la campionessa di tiro al piattello, dopo la sua partecipazione alla finale della Coppa del mondo di Pechino. È rientrata febbricitante ma felice della sua esperienza ed anche del suo piazzamento: «Mi sono classificata dodicesima su 13 concorrenti ma la mia gara è stata condizionata dal mio precario stato di salute e dal clima impietoso. Sono partita già col mal di gola ed in Cina abbiamo trovato 3 gradi sotto zero e 20 cm di neve. Abbiamo tirato nella tormenta». Con Adriana, del resto, anche la campionessa olimpica Chiara Cainero ha accusato difficoltà piazzandosi al quinto posto.

L’altra azzurra, Katiuscia Spada, invece, è salita sul podio dell’Olympic shooting range conquistando l’argento dopo la tedesca Christine Wenzel. «Hanno gareggiato in condizioni proibitive per chi è abituato a temperature decisamente più miti - ha detto il commissario tecnico Francesco Fazi riferendosi alle tre nazionali -. Il freddo ha condizionato pesantemente l’andamento della gara. Difficili anche i piattelli, duri e poco visibili». Adriana, tuttavia, è contenta di aver preso parte al viaggio in Cina. «Dopo le convocazioni azzurre del 2007, a Santo Domingo ed a Maribor, in Slovenia, e quella di Minsk, in Bielorussia, nel 2009, questa è la partecipazione alla gara più importante della mia vita da tiratrice. Fu a Minsk che conquistai il sesto posto che mi ha dato il diritto a partecipare a Pechino». Ed ora? All’orizzonte ci sono le Olimpiadi di Londra 2012. La campionessa di Scanzano Jonico ci ha fatto un pensierino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400