Cerca

Visentin vuole il Potenza Ma Postiglione non c'è

La squadra lucana (Prima divisione di calcio, girone B) potrebbe trovare un acquirente, dopo la decisione di cedere la società, annunciata la scorsa settimana dall’attuale proprietario, Giuseppe Postiglione: un condizionale d’obbligo, poichè l’imprenditore friulano Simone Visentin, giunto nel capoluogo lucano per avviare le trattative, non è riuscito a incontrare il patron «poiché irreperibile»
• I risultati della serie D di calcio
Visentin vuole il Potenza Ma Postiglione non c'è
POTENZA - Il Potenza Calcio (Prima divisione, girone B) potrebbe trovare un acquirente, dopo la decisione di cedere la società, annunciata la scorsa settimana dall’attuale proprietario, Giuseppe Postiglione: un condizionale d’obbligo, poichè l’imprenditore friulano Simone Visentin, giunto nel capoluogo lucano per avviare le trattative, non è riuscito a incontrare Postiglione «poiché irreperibile». È quanto ha spiegato in serata, a Potenza, lo stesso Visentin. L’imprenditore nel pomeriggio ha però incontrato il direttore generale del Potenza, Vittorio Galigani, il quale ha confermato la «disponibilità alla cessione della società».

La trattativa, però, va avviata con gli uffici legali di Postiglione, come confermato anche da una nota dell’ufficio stampa del Potenza. Sull'assenza dell’attuale proprietario, però, non ci sono state notizie certe: rispondendo alle domande di giornalisti e tifosi, Visentin ha spiegato di «non aver avuto spiegazioni», mentre la nota della società parla di «impossibilità a intervenire di Postiglione». Tutto è rimandato alla prossima settimana, quando serviranno «bilanci e dati del Potenza» per riflettere su trattative e offerte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400