Cerca

Fantastico Gallipoli colpaccio a Brescia

II salentini ritrovano il gol dopo ben 462’ di astinenza e portano via tre punti di platino dallo stadio Rigamonti nel recupero della serie B di calcio. Il merito è tutto di Sosa, l'esterno destro del quintetto difensivo dei pugliesi, che coglie l'attimo e al 68' cerca, e trova, un gol che altri non avrebbero mai segnato. Ma il merito sta soprattuto nel «manico», cioè nell'allenatore Giannini: non ha sbagliato una mossa
• Il Lecce al terzo posto
• Risultati e classifiche della serie B
• Le squalifiche in serie B
Fantastico Gallipoli colpaccio a Brescia
BRESCIA-GALLIPOLI 0-1 (0-0 nel primo tempo)

BRESCIA (4-4-2): Arcari 5.5; Zambelli 6, Mareco 5 (27'st Bega 5.5), De Maio 5.5, Berardi 5; Rispoli 6 (29' Taddei 6), Vass 5, Baiocco 6, Lopez 5.5; Caracciolo 5.5, Kozak 6 (14'st Flachi 6) In panchina.: Viotti, Salamon, Della Rocca, Martinez. Allenatore.: Iachini 5.
GALLIPOLI (3-5-2): Garavano 6; Abbate 6, Grandoni 6, Franchini 6; Sosa 6.5, Pederzoli 6, Mounard 5.5 (14'st Viana 6), Scaglia 6; Mancini 6; Di Gennaro 5.5 (41'st D’Aversa sv), Ginestra 6 (47'st Di Carmine sv). In panchina.: Sciarrone, Daino, D’Aversa, Depetris, Tagliani. Allenatore.: Giannini 6,5.
ARBITRO: Celi di Campobasso 6.
RETI: 23'st Sosa.
NOTE: Serata umida, terreno in buone condizioni. Spettatori: 1500 circa. Quota abbonati: 1200. Paganti: 800. Angoli: 8-0 per il Brescia. Ammoniti: Franchini, Sosa, Berardi. Recupero: 0', 6'.


BRESCIA - Il Gallipoli ritrova il gol dopo ben 462’ di astinenza e porta via tre punti di platino dallo stadio Rigamonti. Il merito è tutto di Sosa De Luca, l'esterno destro del quintetto difensivo del Gallipoli, che coglie l'attimo e al 23' della ripresa cerca, e trova, un gol che altri non avrebbero mai segnato.

Ma il merito di aver espugnato Brescia sta soprattuto nel «manico». Ovvero nell'allenatore Giuseppe Giannini che non ha sbagliato una mossa, presentando sul rettangolo verde una squadra che ha contenuto le rondinelle bresciane che non hanno mai preso il volo.

La prima conclusione al 9' con Caracciolo che di testa colpisce troppo debolmente e centralmente Garavano para senza muoversi. Passano una dozzina di minuti e il Gallipoli si affaccia timidamente dalle parti di Arcari: la conclusione al volo di Mancini dal limite finisce molto alta sulla traversa. Stessa sorte, con palla tra le stelle per il tiraccio di Kozak al 24'.

Al 33' prima vera occasione della partita: sugli sviluppi di una punizione dal limite la palla arriva a Rispoli al limite dell'area piccola ma spalle alla porta: lo spilungone bresciano però si gira bene e calcia sul primo palo dove è ben appostato Garavano che si tuffa e abbranca la difficile palla. La risposta del Gallipoli è sterile con Ginestra che in area tenta il diagonale di sinistro, ma la conclusione è lenta e prevedibile e per Arcari è un giochetto fermare la palla. Il tempo si chiude con Caracciolo che non trova per poco il tempo giusto per corregere in scivolata un bel cross dalla sinistra.

Si va al riposo dopo 45' senza brividi ma lo zero a zero sta sicuramente bene agli ospiti e non ai padroni di casa. Gallipoli ben messo in campo con il prudente ma efficace 5-3-2 schierato di Giannini che toglie praticamente le fasce al Brescia e i rifornimenti per Caracciolo latitano.

Iachini e Giannini decidono di ripresentare a inizio ripresa gli undici iniziali e per oltre una decina di minuti il taccuino si sporca solo per la lunga interruzione dopo uno scontro aereo tra Lopez Gasco e Sosa De Luca: un po' di apprensione ma alla fine i due giocatori riprendono regolarmente il proprio posto in campo con il pugliese fasciato dal classico turbante bianco. Al 12' grande azione del Gallipoli con penetrazione verticale di Mounard dopo un pregevole uno-due con Mancini. Arcari però è abile a trovare il tempo giusto immolandosi in uscita sul giocatore giallorosso lanciato a rete. Gol evitato e infortunio per Mounard che cade a terra male ed è costretto ad uscire dal rettangolo verde in barella. Al 17' Garavano salva il Gallipoli volando a smanacciare sulla traversa una secca conclusione dal limite di Rispoli. Al 23' passa in vantaggio il Gallipoli: su una palla che sembrava già della difesa bresciana si avventa Sosa De Luca che nell'area piccola anticipa Arcari in uscita con un mezzo pallonetto che varca la linea bianca. Alla mezzora il palo salva i pugliesi. Flachi si coordina bene dentro l'area e con un gran destro in girata coglie il primo palo con Garavano fuori causa: la palla attraversa tutta la luce della porta ma non c'è nessun giocatore bresciano in posizione per appoggiare in rete una palla comoda comoda.

Il Brescia le tenta tutte, inserisce anche Taddei per dare qualità all'attacco ma non ci sono in pratica veri pericoli per la retroguardia pugliese messa in ambasce anche dal lungo, ma giusto, recupero di oltre 6'. Gallipoli porta via dal Rigamonti tre punti pesantissimi e la convinzione di poter giocare le sue possibilità di salvezza.

Valerio Zeccato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400