Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 22:47

L'Inter in Champions League. Perugia allo spareggio

L'ultima giornata ha emesso i restanti verdetti: neroazzurri quarti, Parma (4 gol di Gilardino), Lazio e Udinese in Uefa. Agli umbri riesce il miracolo: battono l'Ancona (retrocedono Empoli e Modena) e aspettano ora la sesta classificata della serie B per cercare la salvezza • Risultati, Ascolta questa pagina con ReadSpeaker
Perugia-AnconaROMA - Inter ai preliminari di Champions League, Lazio e Parma in Coppa Uefa insieme all'Udinese. Empoli e Modena retrocesse in serie B con l'Ancona, mentre il Perugia attende di giocarsi la permanenza in serie A nello spareggio con la sesta classificata del torneo cadetto. Sono questi i verdetti della 34esima e ultima giornata del campionato di serie A.
L'Inter ha espugnato il campo dell'Empoli per 3-2. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 17' con Lucchini. I nerazzurri hanno sprecato una lunga serie di opportunità e al 30' hanno rischiato di incassare la seconda rete. Vannucchi, però, ha centrato il palo da due passi. L'Inter ha trovato il pareggio al 46' con un imperioso colpo di testa di Adriano. Al 64' Recoba ha firmato il sorpasso con un perfetto calcio di punizione. Quattro minuti più tardi Adriano ha colpito ancora. Progressione inarrestabile e gol del 3-1. Nel finale, all'84', Rocchi ha siglato il 2-3 che non ha cambiato la situazione: Inter in Champions ed Empoli in serie B. La formazione di Alberto Zaccheroni ha chiuso il torneo al quarto posto con 59 punti, uno in più rispetto al Parma.
Ai ducali non è servito il 4-3 sull'Udinese, già qualificata per la Coppa Uefa. Friulani avanti con Kroldrup (56') e rimonta emiliana con i primi acuti di Gilardino (60' e 72'). I bianconeri hanno provato ad evitare il k.o. Jorgensen (75') ma si sono arresi ad un eccezionale Gilardino (78' e 86') che ha chiuso la partita con il poker e l'annata con 23 centri personali. Allo scadere (91') a segno anche Jankulovski. Il Parma giocherà la prossima Coppa Uefa come la Lazio, a 56 punti dopo il 2-1 (Corradi al 17', Cesar al 53' e Amoruso all'84') sul Modena, condannato alla serie B.
Continua invece a sperare il Perugia. Gli umbri, con il gol pesantissimo di Bothroyd (64'), hanno battuto 1-0 l'Ancona. Gli uomini di Cosmi, con 32 punti, si sono assicurati il quart'ultimo posto, con due lunghezze di vantaggio su Empoli e Modena.
Il Milan campione d'Italia ha salutato il proprio pubblico con il 4-2 sul Brescia. Per i rossoneri, arrivati a 82 punti, doppietta di Tomasson (36' e 49') e reti di Shevchenko (38') e Rui Costa (66'). Le rondinelle hanno limitato i danni con la doppietta di Matuzalem (53' e 79'). La Roma, seconda a quota 71, ha archiviato la stagione con lo 0-0 a Genova in casa della Sampdoria. La Juventus, che parteciperà ai preliminari di Champions, è passata 3-1 sul campo del Siena (Tudor 32', Flo 38', Miccoli 41' e Di Vaio 60') e ha toccato quota 69. Vittorie interne per 2-1 infine per Chievo e Lecce, che hanno avuto la meglio su Bologna e Reggina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione