Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 09:19

Il Lecce si lecca le ferite Gallipoli ne ferma un'altra

Nell'ottava giornata del campionato di calcio di serie B, pesante lo stop della squadra di De Canio in casa del Cittadella. Il vertice della classifica si allontana ancora. Gli uomini di Giannini, invece, bloccano sullo 0-0 l'Empoli in Puglia: sesto pareggio in otto gare (una vittoria e una sconfitta). Nel prossimo turno, Lecce-Reggina e Brescia-Gallipoli
• Risultati, classifiche e prossimo turno della B
Il Lecce si lecca le ferite Gallipoli ne ferma un'altra
CITTADELLA-LECCE 3-0 (1-0 nel primo tempo)

CITTADELLA (4-4-2): Villanova 7; Manucci 6.5, Pesoli 6.5, Cherubin 6, Teoldi 6 (31' st Pisani sv); Oliveira 6.5 (29' st Bellazzini sv), Musso 6.5, Carteri 6 (6' st Volpe 6), Pettinari 8; Ardemagni 6.5, Iunco 7. In panchina: Pierobon, Curiale, De Gasperi, Battaglia. Allenatore: Foscarini 7.
LECCE (4-4-2): Rosati 7; Belleri 5.5, Schiavi 5, Fabiano 5, Mesbah 5.5; Angelo 5.5 (14' st Lepore sv), Edinho 6.5, Giacomazzi 5, Bergougnoux 6 (8' st Baclet 5.5); Defendi 5, Marilungo 5.5 (8' st Corvia 6.5). In panchina: Petrachi, Diago, Terranova, Agnelli. Allenatore: De Canio 5.
ARBITRO: Ciampi di Roma 5.
RETI: 23'pt Oliveira, 18'st aut. Fabiano, 44'st Pettinari.
NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni, spettatori 2.816, incasso 16.926 euro. Angoli 6-6. Espulso al 44'st Defendi per proteste. Ammoniti Oliveira, Pettinari, Angelo, Corvia. Recupero: 2'; 5'.

GALLIPOLI-EMPOLI 0-0

GALLIPOLI (3-4-1-2): Garavano 6; Abbate 6, Grandoni 6.5, Franchini 6; Sosa 6, D’Aversa 6.5 (26'st Di Carmine ng), Pederzoli 6, Scaglia 6; Mounard 7; Ginestra 6 (43' st Depetris ng), Di Gennaro 6 (15'st Eliakwu 6). In panchina: Sciarrone, Pallante, Viana, Smit. Allenatore: Giannini 6.5.
EMPOLI (4-4-2): Bassi 7; Vinci 6, Angella 6.5, Kokoszka 6.5, Gulan 6.5; Antonazzo 6, Marianini 6, Musacci 6 (38'st De Giorgio sv), Valdifiori 6; Eder 6.5 (43'st Pasquato sv), Fabbrini 5.5 (20'st Vannucchi 6). In panchina: Dossena, Saudati, Iacoponi, Mancosu. Allenatore: Campilongo 6.5
ARBITRO: Gava di Conegliano 6.
NOTE: Giornata autunnale, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 1200 circa. Ammoniti: D’Aversa, Pederzoli, Depetris, Vinci, Marianini, Eder, Antonazzo. Angoli: 3 a 2 per il Gallipoli. Recupero: 0'; 4'.

BARI – Non cambia il vertice della classifica di serie B al termine dell’ottava giornata. In attesa dell’impegno casalingo del Torino, lunedì nel posticipo serale contro l’Ancona (ore 20.45), il Frosinone rimane saldamente al primo posto con 17 punti. Pesanti stop per Lecce e Brescia, «risorgono» Mantova, Crotone e Albinoleffe (esordio vincente per l’esperto tecnico Emiliano Mondonico).

Colpo esterno del Frosinone che si conferma come detto leader in classifica (quinta vittoria, la terza lontano dal «Matusa»). A Piacenza i gialloblù vincono per 2-0 e mantengono la leadership in graduatoria. Al 6' ciociari avanti nel punteggio con la rete di Calil, bravo ad anticipare l’uscita del portiere biancorosso. Al 27' il raddoppio della squadra di Moriero con il rigore trasformato da Mazzeo su calcio di rigore.

Successo in trasferta anche per il Vicenza che supera di misura il Brescia al «Rigamonti». Primo tempo sostanzialmente equilibrato e ripresa con ospiti più brillanti: al 7' assist di Braiati per Sgrigna che a tu per tu con Arcari infilava il portiere bresciano per l’1-0 biancorosso. Al 31' Fortin respingeva un calcio di rigore di Caracciolo.

Tris del Cesena che si conferma in buona salute e infligge alla Salernitana la sesta sconfitta stagionale. Al 6' mischia in area campana e tocco vincente di Ezequiel Schelotto, complice un’incertezza di Polito. Al 13' della ripresa il raddoppio dello stesso Schelotto su cross dalla sinistra di Do Prado. Al 32' il tris definitivo di Matute.

Allo stadio «Tombolato», il Cittadella conquista la terza vittoria in campionato ai danni di un Lecce che si conferma altalenante nel rendimento. Al 20' il gol dei veneti con Oliveira. Bravo a deviare di testa in fondo al sacco un cross dalla sinistra. Al 18' raddoppio dei venrti con Ardemagni. Al 45' il definitivo tris firmato da Pettinari.

Successo in extremis (il primo in questa stagione) per il Crotone che allo «Scida» acciuffa nei minuti di recupero la vittoria ai danni dell’altra matricola, il Padova. Al 9' veneti in vantaggio con Di Nardo, bravo ad approfittare di uno svarione difensivo dei calabresi. Splendido il pareggio del Crotone al minuto 19: triangolazione al volo lanciata da Daud e finalizzata al meglio da Bonvissuto. Al 27' gol annullato alla squadra di Lerda per posizione di fuorigioco di Abruzzese al momento del tocco in porta. Al terzo minuto di recupero il gol-partita firmato ancora da Bonvissuto.

Porte inviolate e poche emozioni nella sfida fra il Gallipoli e l'Empoli. Da registrare, al 41', un’occasione per i toscani di Campilongo con la conclusione di piatto a girare di Eder con palla di poco fuori.

Prima vittoria anche per il Mantova di Serena che al «Martelli» rifila due gol al Grosseto. Avvio brillante per i toscani: Al 3' colpo di testa di Joelson con palla che sbatteva sula traversa prima di tornare in campo. Al 5' Caridi sbloccava il punteggio su calcio di rigore. Al 18' i «virgiliani» firmavano il 2-0 con Nassi.

Tanta sfortuna per la Reggina di Novellino nel recupero subisce il gol dal Modena che vale la beffa per i calabresi: Al 52' della ripresa calcio di punizione dalla distanza, uscita maldestra di Cassano e tocco vincente di Bruno.

Gol ed emozioni allo stadio «Rocco» di Trieste dove la Triestina cede 3-2 all’Albinoleffe targata Mondonico. Al 10' sfortunata autorete di Luigi Sala che deviava nella propria porta un cross dalla destra maturando il vantaggio della squadra di Maran. Al 19' il pareggio dello stesso Sala che si faceva perdonare l’errore. Al 33' cross di Foglio e colpo di testa vincente di Laner, a completare la rimonta dei bergamaschi di Mondonico. Al 6' della ripresa il pareggio della squadra di casa con il bomber Godeas. Al 9' delizioso assist per Cellini che spediva la sfera sotto la traversa della porta di Agazzi. Al 47' Della Rocca falliva da buona posizione il gol del 3-3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione