Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 08:57

Per la Intini Noci scoglio Pressano La sconfitta di Trieste è alle spalle

Il club barese (A1 di pallamano maschile) si sta preparando al primo match fuori dalle mura amiche di questo campionato. Ad attendere il tecnico Iaia e i suoi uomini c’è un avversario in ottima forma che nella prima giornata ha rimediato un ottimo pareggio nella tana dell’Al.Pi. Prato Iaia: «Il vero Noci non è quello di sabato scorso ho molta fiducia nei miei ragazzi e sono sicuro che sapranno ricompensarla»
Per la Intini Noci scoglio Pressano La sconfitta di Trieste è alle spalle
NOCI - La sconfitta contro il Trieste è ormai alle spalle, la Intini Noci si sta preparando al primo match fuori dalle mura amiche di questo campionato. Ad attendere Iaia e i suoi uomini c’è un Pressano in ottima forma che nella prima giornata ha rimediato un ottimo pareggio nella tana dell’Al.Pi. Prato.

Una trasferta ostica attende i nocesi che dovranno vedersela con una formazione che ha cambiato poco rispetto allo scorso anno, un unico innesto ma di spessore per la formazione alto-atesina, l’italo argentino German Pardales a difesa dei pali, per il resto il solito Bogdanov con i vari Moser, Vosca e compagnia pronti a dare battaglia per conquistare la prima vittoria in casa davanti al proprio pubblico.

Dall’altra parte una Intini Noci vogliosa di riscattare la scialba prova contro il Trieste. «Il vero Noci non è quello di sabato scorso – dice mister Iaia - ho molta fiducia nei miei ragazzi e sono sicuro che sapranno ricompensarla, spero già a partire da sabato prossimo. Noi abbiamo cambiato tanto inserendo in squadra giovani validi ma con poca esperienza di campionati in A1, vedrete tra qualche giornata il vero Noci, anzi spero di vederlo già dal prossimo incontro».

Arbitrano la gara i signori Greco e Regalia, fischio d’inizio alle 20.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione