Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 07:42

Serie B - Il Bari sprofonda. Le squadre di testa volano

I biancorossi, superati a Cagliari (2-1: Loria, Cordova su rigore ed Esposito), sempre più in difficoltà. Sono terz'ultimi e sabato prossimo al San Nicola arriverà l'Atalanta seconda in classifica. Palermo al comando
PALERMO - In testa alla classifica nessuno ha paura di volare. E' questa l'indicazione fornita dalla 40^ giornata del campionato cadetto. E' stato un turno che si è risolto a netto vantaggio delle prime della classe che non hanno mancato l'appuntamento con i tre punti.
Il Palermo, vittorioso al «Barbera» contro il Genoa (3-1) resta saldamente da solo al comando della classifica. Una prova di forza da parte dei rosanero di Guidolin che hanno letteralmente dominato il confronto con gli avversari. E' stato ancora una volta decisivo Luca Toni autore di una doppietta e già a quota 25 nella classifica dei cannonieri da lui stesso guidata.
L'Atalanta, che venerdì aveva battuto il Vicenza (3-2) rimane da sola al secondo posto con due punti in meno del Palermo. Un successo meritato anche se la formazione bergamasca ha rischiato parecchio e dopo essere andata avanti di due reti si era fatta raggiungere. Poi, in pieno recupero, a togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato Saudati.
A un solo punto dall'undici di Mandorlini al terzo posto ci sono Messina e Cagliari, entrambe vittoriose ieri sera. I giallorossi di Bortolo Mutti hanno ritrovato il «Celeste» e la vittoria contro il Treviso (3-1) facendo dimenticare ai propri sostenitori la battuta d'arresto di Firenze che aveva lasciato un pizzico di delusione.
Il Cagliari ha invece superato il Bari (2-1) e i pugliesi sono quindi rimasti in «zona rossa» al terzultimo posto. Come nel caso dell'Atalanta anche la vittoria dei sardi è maturata nel finale di partita grazie al gol di Esposito.
Vittorioso anche il Livorno ed è un successo che vale doppio se si considera che i toscani non solo conservano il prezioso quinto posto che vale la promozione diretta ma tengono lontani i cugini della Fiorentina, ossia uno degli avversari più temibili. La formazione di Mazzarri ha infatti fatto suo il derby che non si vedeva da 55 anni grazie alle reti ravvicinate targate Lucarelli-Protti.
Il sesto posto è occupato dal Piacenza che scavalca la Fiorentina dopo il successo sull'Avellino (3-1) a cui manca pochissimo per sancire la retrocessione matematica. La formazione di Cagni non deve neanche troppo faticare per ottenere il successo. Ritorna al successo dopo 4 mesi davanti al proprio pubblico la Ternana di Bolchi che fa suo l'importante match con la Triestina. A siglare il gol vincente è Jimenez Al 14' della ripresa i rossoverdi giocano anche in 10 per l'espulsione di Pesaresi per un brutto fallo ai danni di Baù.
A Torino, piuttosto che l'1-1 con il Verona, gradito agli uomini di Maddè, fa notizia la pesante contestazione rivolta al patron Cimminelli, sfuggito per un soffio a un'aggressione in piena regola. I tifosi granata ormai aspettano soltanto la svolta societaria. Un Catania troppo incostante per puntare in alto lascia i tre punti ad Ascoli (3-1) dopo essere passato inizialmente in vantaggio.
In chiave salvezza si registrano due importanti successi. L'Albinoleffe che ha espugnato nettamente l'Arechi di Salerno (3-0) si pone in una posizione di classifica tranquilla. Bonazzi, Raimondi e Possanzini hanno abbattuto un'arrendevole Salernitana. Anche per il Venezia i tre punti contro il Como (3-1) sono oro colato. In pratica come l'Avellino anche la formazione di Galia si può ritenere fuori dai giochi salvezza.

Risultati della 40esima giornata del campionato di serie B

A Bergamo: Atalanta-Vicenza 3-2 (giocata ieri)
Ad Ascoli: Ascoli-Catania 3-1
Ad Avellino: Avellino-Piacenza 1-3
A Cagliari: Cagliari-Bari 2-1
A Livorno: Livorno-Fiorentina 2-0
A Messina: Messina-Treviso 3-1
A Palermo: Palermo-Genoa 3-1
A Salerno: Salernitana-Albinoleffe 0-3
a Terni: Ternana-Triestina 1-0
A Torino: Torino-Verona 1-1
A Venezia: Venezia-Como 3-1
Domenica sera Pescara-Napoli (ore 20,30)

Classifica del campionato italiano di calcio di serie B dopo le partite della 40esima giornata

Palermo 71 40 19 14 7 55 33
Atalanta 69 40 17 18 5 52 32
Cagliari 68 40 18 14 8 64 41
Messina 68 40 18 14 8 57 38
Livorno 67 40 17 16 7 63 40
Piacenza 64 40 16 16 8 40 30
Fiorentina 62 40 16 14 10 46 43
Triestina 59 40 14 17 9 46 42
Ternana 59 40 15 14 11 51 42
Catania 56 40 15 11 14 45 46
Torino 53 40 12 17 11 49 43
Vicenza 52 40 12 16 12 43 42
Ascoli 50 40 12 14 14 45 47
Napoli 49 39 9 22 8 27 34
Albinoleffe 48 40 12 12 16 37 46
Treviso 47 40 10 17 13 38 42
Salernitana 47 40 12 11 17 31 45
Venezia 47 40 11 14 15 36 45
Genoa 46 40 11 13 16 41 49
Pescara 41 39 10 11 18 32 52
Verona 41 40 9 14 17 42 59
Bari 40 40 10 10 20 42 55
Como 33 40 7 12 21 31 55
Avellino 28 40 5 13 22 41 59

PROSSIMO TURNO
41ª GIORNATA - 8/5 - ORE 20.30

Genoa - Messina (7/5, ore 20.30)
Albinoleffe- Palermo
Catania - Livorno
Como - Avellino
Fiorentina - Ascoli
Napoli - Venezia
Treviso - Salernitana
Triestina - Torino
Verona - Cagliari
Vicenza - Pescara
Bari - Atalanta
Piacenza - Ternana (9/5, ore 20.30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione