Cerca

Karate, esordio con oro per l’azzurrina Vulpis

Una prima volta fantastica per l'atleta del Centro Karate Zaccaro, alla prima convocazione in nazionale. Ha partecipato nell’ultimo weekend a Pogdorica in Montenegro ai Campionati del Mediterraneo nella prova a squadre di katà junior ed ha fatto subito centro. Medaglia d’oro per il quartetto azzurro, di cui Morena è stata brillante portacolori, tra la soddisfazione generale per un gruppo appena costituito
Karate, esordio con oro per l’azzurrina Vulpis
di Nanni Veglia

MATERA - Un esordio tutto d’oro per Morena Vulpis con la maglia azzurra. La promettente atleta del Centro Karate Zaccaro, alla prima convocazione in nazionale, ha partecipato nell’ultimo weekend a Pogdorica in Montenegro ai Campionati del Mediterraneo nella prova a squadre di katà junior ed ha fatto subito centro. Medaglia d’oro per il quartetto azzurro, di cui Morena è stata brillante portacolori, tra la soddisfazione generale per un gruppo appena costituito.

«Dopo gli Internazionali di Grado, le ragazze si sono allenate insieme per pochissimi giorni, e questo avvalora ulteriormente il successo - commenta Anna Maria Zaccaro, che ha accompagnato Morena in Montenegro, confermandosi il suo punto di riferimento -. Per Morena si trattava della prima esperienza in nazionale e naturalmente l’ansia e la tensione prima delle gare si sono fatte sentire non poco. Ma in pedana è stata bravissima: la mia presenza e il conforto che le ho dato hanno contribuito a tenerla tranquilla e l’esordio in nazionale è stato fantastico». Le azzurre hanno superato facilmente il primo turno, ripetendosi nel secondo con un netto 5-0 rifilato ai danni della Serbia. Nella combattuta finale con l’Egitto, Vulpis e compagne hanno sofferto, ma alla fine l’hanno spuntata con il punteggio di 3-2, per un trionfo che ha fatto esplodere di gioia tutto il clan azzurro e naturalmente il karate materano targato Zaccaro.

«Morena è stata contentissima e ha potuto sfogare tutta la sua gioia - riprende Anna Maria Zaccaro -. Ma la testa è già proiettata ai campionati mondiali, che si disputeranno in Marocco ad ottobre. La nostra atleta dovrebbe partecipare alla prova a squadre, per la quale riprenderà gli allenamenti con le compagne a fine settembre, ma le piacerebbe partecipare anche alla prova individuale di katà. Vedremo quello che deciderà l’allenatore». Intanto, il Centro Karate Zaccaro si appresta a partecipare ai campionati italiani cadetti di kumitè, che si svolgeranno a Roma nel mese di ottobre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400