Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 14:05

Tre gare a De Lorenzo del Noicattaro per offese razziste ad un avversario

Il giudice sportivo della Lega Pro ha squalificato il calciatore della squadra barese (Seconda Divisione di calcio, girone C) per aver rivolto offese razzista ad un avversario di colore, il senegalese Doudu dela Cisco Roma. In Prima divisione, per una giornata, sono stati fermati Pierotti e Pomonte (Andria), Mancino (Foggia). Tra gli allenatori una giornata di squalifica per Ezio Capuano (Potenza)
Tre gare a De Lorenzo del Noicattaro per offese razziste ad un avversario
FIRENZE - Il giudice sportivo della Lega Pro ha squalificato sette calciatori in Prima divisione e 11 in Seconda. Tre giornate sono state inflitte a Ruggiero De Lorenzo, del Noicattaro (2ª divisione girone C) per aver rivolto offese razzista ad un avversario di colore, il senegalese Doudu dela Cisco Roma.

In Prima divisione, per una giornata, sono stati fermati Pierotti e Pomonte (Andria), Mancino (Foggia). Tra gli allenatori una giornata di squalifica per Ezio Capuano (Potenza), perchè entrava nello spogliatoio nell’ intervallo della gara col Ravenna nonostante fosse già squalificato. In Seconda divisione tre giornate di stop sono state inflitteanche a Sassarini, anche lui del Noicattaro, perchè espulso per doppia ammonizione offendeva l’arbitro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione