Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 17:45

Prisma Taranto riprende ad allenarsi domani amichevole col Vibo Valentia

Alle 18 al Palamazzola antipasto del quadrangolare “Volley del Salento” che vedrà nel prossimo week-end le due compagini impegnate assieme a Latina e Macerata. In palestra quest’oggi potrebbe far capolino una nuova attrezzatura, già sporadicamente utilizzata da coach Montagnani di recente. Si tratta della “macchina spara palloni” meglio conosciuta come Skill Attack
• Florens Castellana, presa Cardani
Prisma Taranto riprende ad allenarsi domani amichevole col Vibo Valentia
TARANTO - La Prisma Taranto Volley riprende ad allenarsi in vista dei prossimi impegni amichevoli. Quello più imminente è con il Vibo Valentia domani alle 18 al Palamazzola in una sorta di antipasto del quadrangolare “Volley del Salento” che vedrà nel prossimo week-end le due compagini impegnate assieme a Latina e Macerata. In palestra quest’oggi potrebbe far capolino una nuova attrezzatura, già sporadicamente utilizzata da coach Montagnani di recente. Si tratta della “macchina spara palloni” meglio conosciuta come Skill Attack, usata da pochissimi altri allenatori in Italia (uno di questi è Berruto di Montichiari).

La macchina è una esclusiva di un’azienda americana che la distribuisce in tutto il mondo. Skill Attack permette di migliorare la qualità dell’allenamento in ogni situazione di gioco consentendo ad esempio di realizzare migliaia di ripetizioni precise negli allenamenti giornalieri di servizio/ricezione, simulando reali situazioni di gioco ed eliminando perdite di tempo in colpi sbagliati.

Skill attack permette anche simulare in maniera realistica la velocità e la qualità del servizio, lancia palloni da sopra la rete con velocità selezionabile da parte dell’allenatore ed è anche ottima per allenare l’attacco, simulando ripetizioni di palleggio di alzata. La possibilità di muovere la testa di lancio dell’attrezzatura in modo orizzontale permette all’allenatore di lavorare in ogni direzione individuando e migliorando i punti deboli del giocatore. L’allenatore può istantaneamente mandare la palla in ogni zona del campo creando situazioni e sfidare i giocatori ad allenarsi progressivamente in circostanze più complicate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione