Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:22

Calcio, serie A Ventura: per Palermo Barreto non ci sarà

«Sono molto soddisfatto di queste prime due giornate di campionato. Da qui a gennaio dobbiamo capire dove migliorare per diventare un’ottima squadra». Giampiero Ventura fa il punto sulla condizione del suo Bari, in vista della ripresa del campionato che presenta al club pugliese la trasferta sul campo dei rosanero di Zenga con una preoccupazione sola: gli infortunati
Calcio, serie A Ventura: per Palermo Barreto non ci sarà
BARI – «Sono molto soddisfatto di queste prime due giornate di campionato. Da qui a gennaio dobbiamo capire dove migliorare per diventare un’ottima squadra». Giampiero Ventura fa il punto sulla condizione del suo Bari, in vista della ripresa del campionato che presenta al club pugliese la trasferta sul campo dei rosanero di Zenga. 

«A Palermo andremo per giocarcela, loro tanto per cominciare hanno un buon campo il che non dispiace, poi sono una buona squadra con dei giocatori di qualità. Pastore ad esempio, che non conoscevo – sottolinea l’allenatore del Bari - credo che starà poco a Palermo perchè ha qualità indiscutibili ed assolute. Il risultato sarà importante ma credo che lo sarà ancor di più vedere la mia squadra continuare sulla strada che abbiamo intrapreso». 

Ventura giudica il nuovo arrivo Almiron: «Credo che sia un giocatore che se sta bene sia sostanza e qualità – ha continuato il mister biancorosso – potrà esserci senza dubbi molto utile. Al momento non è al meglio sta lavorando al 60% con il resto del gruppo, al 40% sta svolgendo un lavoro differenziato per riprendersi dall’infortunio che ha avuto durante l'amichevole disputata contro la Juventus. Kamatà sta lavorando tantissimo per riacquistare la migliore condizione fisica – ha spiegato Ventura – il campo dirà quanto questo giocatore potrà esserci utile durante il campionato. Ha delle caratteristiche importanti vedremo di farle sfruttare al meglio». 

«Donati è un ragazzo con tanta voglia è chiaro che dovrà riabituarsi ai ritmi di lavoro italiani. In Scozia hanno dei tempi diversi dai nostri – aggiunge Ventura – mi ha fatto una buonissima impressione». 

Infine il tecnico del Bari analizza la situazione infortuni. «Purtroppo il calcio deve fare i conti anche con queste cose, bisogna saperle accettare. Mi sento anche di dire che il mercato è figlio di questa situazione. Barreto credo che per Palermo non ce la faccia a recuperare, per la partita con l'Atalanta potrei contare su di lui. Adesso il nostro primo obiettivo è quello di ritrovare la salute dei giocatori e dunque spero tra 15 giorni di aver un gruppo sano. Da qui a gennaio, credo che non ci sarà nessuna operazione di mercato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione