Cerca

Cras, la stagione inizia il 28 Preparazione al PalaMazzola

Ancora dieci giorni d’attesa e le campionesse d’Italia di Taranto si raduneranno agli ordini dell’allenatore Ricchini in vista della A1 di basket. «Un gruppo cospicuo di atlete titolari, rispetto alla scorsa stagione – evidenzia il presidente Basile – inizierà a lavorare. Solo Mahoney, Brunson e Greco arriveranno più tardi a settembre. È chiaro che non vediamo l’ora di ritrovare le nostre fantastiche atlete»
• Molfetta, inizia una nuova avventura
Cras, la stagione inizia il 28 Preparazione al PalaMazzola
TARANTO - Ancora dieci giorni d’attesa e poi il Cras campione d’Italia riabbraccerà Taranto. Previsto per il 28 agosto prossimo, nel pomeriggio, il raduno della squadra femminile di basket tricolore agli ordini dell’allenatore Roberto Ricchini per l’inizio della preparazione. «Un gruppo cospicuo di atlete titolari, rispetto alla scorsa stagione – evidenzia il presidente del Taranto Angelo Basile – inizierà a lavorare per una nuova ed entusiasmante avventura. Solo Mahoney, Brunson e Greco arriveranno più tardi a settembre. E’ chiaro che non vediamo l’ora di ritrovare le nostre fantastiche atlete».

PRONTI, VIA - Le confermate Anna Zimerle, Valentina Siccardi, Karen David, Elodie Godin, Flavia Prado, più i nuovi acquisti Kathy Wambe, Jamy Montagnino e Sara Giauro. Otto undicesimi del Cras 2009-2010, dal 28 agosto prossimo lavorerà agli ordini di Roberto Ricchini, che per la preparazione atletica utilizzerà anche diverse giocatrici del vivaio rossoblù. Collaboratori i tecnici Mario Buccoliero e Fabio Palagiano, con il lavoro atletico sapientemente affidato al preparatore Mimmo Santarcangelo, il quale anticipa le tre fasi del lavoro. “Partiremo con il lavoro atletico-tecnico in palestra, per poi spostarci molto probabilmente in una zona d’altura, in valle d’Itria, per approfondire i fondamenti fisici, tecnici e tattici. Ultima tranche del lavoro, è prevista al PalaMazzola”.

Durante la preparazione alla prossima stagione, il Cras effettuerà dei test amichevoli e probabilmente tornei di livello nazionale ed internazionale a cui è stato invitato. Ma l’agenda è ancora in itinere e prossimamente verranno comunicate le date precise. Certo il debutto stagionale del 4 ottobre al PalaMazzola, per la sfida che vale la Supercoppa italiana contro Faenza.


LA SORPRESA BRUNSON - Lo stop di un paio di settimane in Wnba del pivot. Rebekkah Brunson, avvenuto a Luglio, aveva messo in leggero allarme il Cras. Ma l’atleta, dopo un riposo precauzionale nel quale ha tenuto sotto controllo il ginocchio operato in artroscopia nello scorso ottobre, è ritornata a giocare ai suoi ottimi livelli nel campionato professionistico americano. Nelle ultime tre partite giocate con i Sacramento Monarchs (squadra con la quale gioca da sei stagioni), il centro di Washington miglior straniera dell’A1 italiana 2007-2008 ha dimostrato di aver ritrovato le sue sicurezze sotto canestro: 19 punti (80% nel tiro dalla media distanza) e 9 rimbalzi utili a piegare San Antonio l’11 agosto; 19 punti (70% da 2) e 7 rimbalzi preziosi per battere Los Angeles il 14 agosto; fino alla “doppia coppia” di 14 punti ed 11 rimbalzi concretizzata il 15 agosto contro Los Angeles. Cresciuta la sua media stagionale nel miglior campionato di basket femminile al mondo: 10 punti e 6,4 rimbalzi a partita, meglio della sua media di carriera pari ad 8,4+6,1.

“Le ultime partite di Brunson ci tranquillizzano – sottolinea il presidente del Cras Angelo Basile – noi l’aspettiamo per la terza settimana di settembre, con la speranza di aver ritrovato una giocatrice fondamentale per svolgere un ruolo importante in campionato ed in Eurolega”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400