Cerca

Stefanile, altra impresa sfiorata va sul podio al giro di Ciociaria

Il ciclista lucano, allievo della Rcg Treccificio Castrocielo, è giunto terzo nell'11ª edizione, vinta da Zullo davanti a Di Girolamo. È la prima volta che Stefanile, ora 30° nella classifica nazionale di categoria, si piazza terzo nel 2009: in precedenza ha ottenuto 4 vittorie (Baragiano, Uliveto Terme, Valtriano di Fauglia e Avezzano), un secondo (a Paglieta) e un quarto posto (il 2 agosto nella «Pisa-Volterra»)
Stefanile, altra impresa sfiorata va sul podio al giro di Ciociaria
POTENZA - Altra impresa sfiorata per Michele Stefanile. Il ciclista allievo della Rcg Treccificio Castrocielo è giunto terzo nell'11° Giro della Ciociaria, vinto dal «padrone di casa» Antonio Zullo della Borgonuovo Milior Fiuggi davanti a Lorenzo Di Girolamo della S. La Cioppa. E' la prima volta che Stefanile, ora 30° nella speciale classifica nazionale di categoria, sale sul gradino più basso del podio nel 2009: in precedenza ha ottenuto 4 vittorie (Baragiano, Uliveto Terme, Valtriano di Fauglia e Avezzano), un secondo (il 26 luglio a Paglieta) e un quarto posto, il 2 agosto nella «Pisa-Volterra».

La gara. I fuochi d'artificio si accendono al km 20, ma è prima del traguardo volante di Isola Liri che entrano in scena i big, Colarossi, Zullo e Di Girolamo. Al terzetto si aggiungono altri corridori, Crociara e Cervoni, seguiti da Frezza e dal lucano Stefanile, in avanscoperta sul gruppo. Gli otto si sono raggruppati e hanno continuato a guadagnare in maniera decisiva sul gruppo: 1'35" al bivio di Arce (km 49), scesi a 1'15" al bivio di Ceprano (km 57); poi 1'30" al bivio di Pofi (km 59), 3'30" al km 65, 3'40" al km 69 (bivio di Ripi) e 3'15" ai meno 10 dall'arrivo. Comincia la salita per Frosinone alta, verso la quale Frezza si stacca. In cima Stefanile passa per secondo alle spalle di Andreozzi e davanti a Di Girolamo. E' proprio il lucano a pigiare sull'acceleratore ai -5 dal traguardo, assieme all'indomito Colarossi. L'azione vincente, però, nasce a 1600 metri
dal traguardo ed è firmato da uno che queste strade le conosce bene, il ciociaro Zullo. Di Girolamo e Stefanile provano a riprendere il fuggitivo, che però resiste e vince di mezza bicicletta.
Classifica 11° Giro della Ciociaria: 1) Antonio Zullo (Gs Borgonuovo Milior); 2) Lorenzo Di Girolamo (S. La Cioppa - Acqua e Sapone); 3) Michele Stefanile (Rcg Treccificio Castrocielo); 4) Alessandro Andreozzi (Guazzolini Coratti Borgonuovo); 5) Andrea Colarossi (Gs Borgonuovo Milior Fiuggi).

[an.pal.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400