Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 07:18

Pennetta strepitosa regina di Los Angeles

La tennista brindisina ha sconfitto in finale 6-4 6-3 l’australiana Stosur, aggiudicandosi il primo posto nel «LA Women's Tennis Championships», torneo Wta dotato di un montepremi di 700mila dollari giocatosi sul cemento della città californiana. Per la pugliese è il secondo torneo stagionale vinto (ottavo in carriera). Si avvicina alla top ten (è numero 12). «Ho fatto qualcosa di grande»
• Papà Pennetta: «Ha raggiunto la maturità»
Pennetta strepitosa regina di Los Angeles
LOS ANGELES – È Flavia Pennetta la regina del torneo di Los Angeles. La brindisina ha sconfitto in finale 6-4 6-3 l’australiana Samantha Stosur, aggiudicandosi il primo posto nel «LA Women's Tennis Championships», torneo Wta di categoria «Premier» dotato di un montepremi di 700mila dollari giocatosi sul cemento della città californiana. Match mai in discussione, con la Pennetta che ha sempre tenuto in mano la situazione, aggiudicandosi il suo secondo torneo stagionale (ottavo in carriera) dopo gli Internazionali di Palermo e avvicinandosi alla top ten del ranking Wta. (AGI) Red/Vic 100918 AGO 09

«E' la vittoria piu' importante della mia carriera, ho fatto qualcosa di grande, e per me è un salto di qualità». La brindisina non contiene la gioia per l'impresa: «Ho giocato molto aggressiva e penso sia stata questa la chiave del match: quando acceleravo il punto lo conquistavo io» ha detto soddisfatta l’azzurra. Sul campo californiano ha dimostrato di essere in ottima forma: in semifinale ha battuto l’ex numero uno Maria Sharapova, ai quarti un’altra russa Vera Zvonareva, seconda favorita del torneo e numero 7 del ranking Wta e agli ottavi Nadia Petrova (n.5 del seeding e 10 del ranking). «Ho servito molto bene – ha concluso la Pennetta – e durante tutta la settimana il servizio mi ha aiutato nei momenti importanti dei match. Avevo già giocato altre finali e questo mi ha aiutato a gestire le fasi decisive del match con la Stosur».

Da inizio luglio la tennista brindisina ha collezionato una semifinale (Bastad) e due vittorie consecutive (Palermo e Los Angeles) perdendo solo uno degli ultimi 15 match disputati (contro la danese Caroline Wozniacki in Svezia). Un’iniezione di fiducia in vista dell’appuntamento degli US Open, quarto Slam della stagione (al via il 31 agosto), dove la Pennetta vanta i quarti raggiunti lo scorso anno per poi arrendersi a Dinara Safina. Nel frattempo un traguardo più importante sembra più vicino: varcare la soglia delle top ten del WTA, impresa mai riuscita alle ragazze del tennis azzurro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione