Cerca

Gallipoli senza pace Presidente contestato

Il patron Barba ha incontrato i tifosi, rappresentati da Cosimo Scorrano, per verificare la percorribilità della cessione della società ai componenti della «Curva Sud». La riunione si è conclusa con un nulla di fatto. «Mi ero detto pronto a lasciare il club nelle mani dei supporter. Mi sono presentato dal notaio per compiere gli atti necessari, ma l’operazione si è arenata a causa dell’inconsistenza degli interlocutori»
Gallipoli senza pace Presidente contestato
di Antonio Calò

GALLIPOLI - Il futuro del Gallipoli è sempre più indecifrabile. Ieri, presso lo studio del notaio Roberto Vinci, il patron Vincenzo Barba ha incontrato i tifosi, rappresentati da Cosimo Scorrano, per verificare la percorribilità della cessione della società ai componenti della «Curva Sud». La riunione si è conclusa con un nulla di fatto. «Mi ero detto pronto a lasciare il club nelle mani dei supporter – afferma Barba – Mi sono presentato dal notaio per compiere gli atti necessari, ma l’operazione si è arenata a causa dell’inconsistenza degli interlocutori. Vedremo se sarà possibile riaprire il discorso».

La posizione dei tifosi è possibilista. «Il presidente vuole che la cessione della società, al prezzo simbolico di un euro, venga fatta ad una associazione costituita da noi supporter – dicono i rappresentanti della Curva Sud - A patto che ci sia il nostro impegno a non trasferire ad altri il sodalizio per cinque anni ed a patto che provvediamo a sollevarlo dalle fidejussioni esistenti presso alcune banche come da adempimenti prescritti dalla Lega. Oggi ci riuniremo per decidere come muoverci».

All’arrivo presso lo studio Vinci, Barba è stato accolto da una bordata di fischi dai circa duecentocinquanta tifosi che lo attendevano. Alla sua uscita è stato esposto uno striscione che recava la scritta «B come … buffone». Il presidente ha replicato a muso duro agli insulti che gli venivano rivolti. Poi ha attraversato la folla, fermandosi un paio di volte a rivolgere sguardi torvi a chi inveiva contro di lui. Quindi è salito in auto ed è andato via.

La Meleam è da sempre il gruppo a cui i tifosi guardano con interesse, convinti che l’azienda di Bitonto avrebbe già garantito una squadra competitiva: «Noi domani (oggi per chi legge) - dice il dottore Pasquale Bacco - presenteremo una nuova proposta di acquisizione del Gallipoli. La Meleam avrebbe già la squadra pronta per la B con Antonio Conte in panchina. A memoria d’uomo non ricordo un club di B senza squadra a 10 giorni dall’inizio del campionato».

GRUPPO FRIULANO - L’altro ieri sera il presidente ha incontrato Vittorio Fioretti (che ha rivisto anche ieri) rappresentante della cordata friulana interessata all’acquisto del Gallipoli. Oggi è atteso l’arrivo di quello che dovrebbe essere il nuovo presidente: un imprenditore impegnato nel settore immobiliare e nel fotovoltaico. I friulani sarebbero pronti a sborsare duemilioni e mezzo di euro per l’acquisto del sodalizio. Ma chi è vicino a Barba è pronto a scommettere che il presidente non intende cedere e martedì inizierebbe l’avventura in B con l’allenatore Giuseppe Giannini (e il diesse Gino Dimitri) in un ritiro a pochi chilometri da Ascoli (quasi sicuramente Sarnano) in attesa del debutto in campionato di venerdì 21.

COPPA ITALIA - Il Gallipoli giocherà la partita di Coppa Italia a Lumezzane schierando la compagine Primavera allenata da Gigi Solidoro, il quale ha avuto la deroga per potersi sedere in panchina. Sarà un viaggio massacrante: i ragazzi partiranno stasera in treno da Lecce diretti a Verona. Nella città veneta prenderanno un pullman che li condurrà a Brescia dove alloggeranno prima della gara e nella notte tra domenica e lunedì. La società avrebbe voluto fare partire la comitiva ieri sera ma i posti in treno erano prenotati.

MERCATO - Il trequartista David Mounard è vicino a Salernitana e Taranto; l’attaccante Francesco Di Gennaro finirebbe al Pescara o al Verona. La punta ha già fatto sapere di non voler restare nel Salento, stanco della situazione d’instabilità determinata da presidente Barba.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400