Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:23

Florens ancora brasiliana al centro ecco Giovanna

Anche nel 2009/2010 sarà un “doppio” motore brasiliano a spingere Castellana Grotte, unica società pugliese e meridionale iscritta alla serie A1 di pallavolo femminile. Dopo la conferma di Soninha, schiacciatrice di San Paolo, il direttore sportivo Dalena ha annunciato l'ingaggio della centrale, classe 1980, nata il 26 luglio a Uberaba, città dello stato di Minas Gerais, a sud-est del Brasile, alta 187 centimetri
Florens ancora brasiliana al centro ecco Giovanna
CASTELLANA - Lo scorso anno in A1 Elisangela e Soninha, nel 2007/2008 in A2 Elisangela, l'anno prima al ritorno nella seconda serie nazionale Elisangela e Ana Paula, nel 1995/1996 sempre in A2 Carla Ocelli, nel 1993/1994 Monica Conselheiro, all'esordio assoluto nella cadetteria di serie A nel 1992/1993 Christiane Dias e Mariangela Sabino. Anche nel 2009/2010 sarà un “doppio” motore brasiliano a spingere la Florens Castellana Grotte, unica società pugliese e meridionale iscritta alla Findomestic Volley Cup serie A1 di pallavolo femminile.

Dopo la conferma di Soninha, schiacciatrice di San Paolo, ufficializzata alla fine della scorsa settimana, il direttore sportivo del club di viale Aldo Moro, Pino Dalena, ha infatti annunciato l'ingaggio di Giovanna Baliana Das Chagas. Centrale classe 1980 nata il 26 luglio a Uberaba, città dello stato di Minas Gerais, a sud-est del Brasile, alta 187 centimetri, sarà la nona giocatrice brasiliana ad essere tesserata dalla Florens Castellana in 45 anni di storia pallavolistica.

Prelevata dal Chieri Volley, Giovanna è arrivata in Italia nell'estate del 2006 e proprio in Piemonte ha vissuto finora la sua unica esperienza nel nostro campionato. In patria, invece, ha indossato le maglie di Flamengo, Automovel Clube, Acf Campos, Oi Campos e Oi Macaè, tutte formazioni della massima serie.

Nelle tre stagioni disputate in Italia ha firmato 554 punti in 72 partite giocate (alla media di 7,69 punti a partita). Proprio nello scorso campionato, nonostante la retrocessione del Chieri, ha fatto registrato il suo miglior score: 205 punti in 26 gare (81 set giocati) alla media di 7,88 punti a partita. L'ingaggio Giovanna completa così il reparto centrale, affiancando la forte brasiliana alla slovena Katja Jontes e alla brindisina Alessandra Labate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione