Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 22:21

Illinois e Leticia Bi: show all’ippodromo «Paolo VI»

Si è parlato soprattutto toscano nella spettacolare due giorni di trotto vissuta a Taranto e caratterizzata da due tris, dal IV Trofeo Magna Grecia, riservato ai migliori amatori del mondo, ma soprattutto dal Gran Premio «Due Mari» per anziani, e «Città di Taranto» per quattro anni. Nel «Due Mari» ad affermarsi è stato Beppe Lombardo jr. con Illinois, al quinto successo in una classica
Illinois e Leticia Bi: show all’ippodromo «Paolo VI»
TARANTO - Si è parlato soprattutto toscano nella spettacolare due giorni di trotto vissuta a Taranto e caratterizzata da due tris, dal IV Trofeo Magna Grecia, riservato ai migliori amatori del mondo, ma soprattutto dal Gran Premio «Due Mari» per anziani, e «Città di Taranto» per quattro anni.

Sabato sera, nel «Due Mari», ad affermarsi è stato Beppe Lombardo jr. con Illinois. Il sopravvalutato Irving Rivarco, va in rottura dopo pochi metri dalla partenza e per Illinois, una volta andata al comando, è un gioco rintuzzare l’attacco dei rivali, per quanto insidiosi, come Geresto Dei e Gilberto. Per Illinois è il quinto successo in una classica, il quinto nel 2009 dopo «Ponte Vecchio» e «Regione Sicilia».

«Senza dubbio – dice Lombardo – l’autoesclusione di Irving Rivalco ci ha favoriti nel compito. Si è trattao di un bel successo per Illinois, che dopo aver steccato a Cesena, mi era parsa in ripresa nell’ultima uscita di Trieste». 1.12.6 (non eccelso) il tempo. Domenica è stato Edi Monia a festeggiare con Leticia Bi che festeggia la sesta vittoria di fila per un’escalation senza precedenti visto che a maggio correva una reclamare. Una vittoria a sorpresa in una corsa molto movimentata. In partenza sbaglia brevemente Lando Correvo e s’elimina anche Limbo dei Venti. La prima sorpresa è lo scatta iniziale di Lester che siamo abituati a vedere di rimessa, pagherà il parziale con un crollo ai 500 finali. Si presenta Lorenz del Ronco e il leader gli lascia il passo dopo mezzo giro.

Primi 400 metri veloci e Lover Power lascia il terzo posto (che lesto «bracca» Edy Moni con Leticia Bi) e attacca a fondo Lorenz del Ronco. Il pressing ha effetto e ai 300 finali Lorenz cede e passa Lover Power in vantaggio. Ma incombe una fresca Leticia Bi che sposta all’esterno,in breve raggiunge e lascia sul posto l’avversaria. Il ritmo sollecito è stata una panacea anche per Love Story Mor che scatta velocissima in retta e supera la provata Lover Power per il secondo posto. Anche in questo caso 1.12.6 il tempo, lontano dal record della pista di 1.11.4.

«La scelta giusta – dice Moni – è stata quella di rinunciare alla partenza. Gli avversari si sono dati battaglia ed alla fine Leticia ne aveva di più. Una grande soddisfazione, anche perché per me si tratta della prima a Taranto».

Intanto, alle 17.05 di oggi, si torna a gareggiare con un preservale imperniato sulle sei corse. Proponiamo i nostri favoriti. Prima: 6-1-7. Seconda: 2-7-4. Terza: 10-6-9. Quarta: 12-7-11. Quinta: 7-6-5. Sesta: 5-6-4.

[c.san.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione