Cerca

Brindisi, domenica Coppa Italia nel girone M contro il Monopoli

Riprende la preparazione in vista dell'inizio della stagione ufficiale. La squadra di Silva giocherà il 9 contro i baresi. Nella prima giornata ci sarà anche il confronto tra Paganese e Noicattaro. Riposerà il Potenza. Stando a quanto fatto vedere nelle amichevoli con il Foligno e il Benevento, il tecnico avrebbe già le idee abbastanza chiare sulla formazione-tipo anche per la Seconda Divisione
• Il Noicattaro vuole Doria
• Barletta, Benjemia tra i volti nuovi
• Monopoli, presentata la squadra
• Melfi, Arcamone asso nella manica
• Manfredonia, gli esami non finiscono mai
Brindisi, domenica Coppa Italia nel girone M contro il Monopoli
BRINDISI- Riprende oggi la preparazione pre-campionato del Brindisi 1912.La squadra è rientrata da Norcia , dove ha svolto una decina di giorni di allenamenti, il 31 luglio scorso. Mister Massimo Silva ha concesso ai biancazzurri il fine settimana di riposo-recupero. Stando a quanto fatto vedere nelle gare con il Foligno e il Benevento, Silva avrebbe già le idee abbastanza chiare sulla formazione-tipo, quella che dovrebbe affrontare la stagione 2009-2010. È quella schierata nel primo tempo delle due amichevoli

Il Brindisi, a Norcia, ha sostenuto due amichevoli, la prima, vinta, contro il Foligno, la seconda, persa, contro il Benevento. «Due test - ha commentato il tecnico Silva - assai soddisfacenti. La squadra manovra bene e l’applicazione del modulo tattico scelto produce un gioco piacevole e redditizio».

Il Brindisi da oggi riprende ad allenarsi in vista della Coppa Italia. La squadra di Silva giocherà domenica 9 nel girone «M» contro il Monopoli per la prima giornata. Si disputerà anche Paganese-Noicattaro (riposa il Potenza).

Stando a quanto fatto vedere nelle gare con il Foligno e il Benevento, Silva avrebbe già le idee abbastanza chiare sulla formazione-tipo, quella che dovrebbe affrontare la stagione 2009-2010. È quella schierata nel primo tempo delle due amichevoli. Tra i pali Petrocco, in difesa (a tre) Idda, Trinchera e Suriano. A centrocampo, lo schieramento è stato, da sinistra a destra, Fiore, Montella, Piccinni e Minopoli. In attacco (a tre o con il trequartista dietro le punte) Silva ha voluto Alessandrì, a fianco o dietro, gli attaccanti Moscelli e Albadoro.

Tuttavia, per la versione definitiva della squadra, bisognerà attendere ancora. Perchè Silva ha fiducia in altri elementi. Come Battisti, Corazzini, Galetti, Pasqualini, Siclari e Lenti.

Ciò che l’allenatore biancazzurro ha tenuto subito a sottolineare, dopo il primo test, contro il Foligno, è che il telaio biancazzurro è di quelli solidi. Composto di elementi che grondano qualità tecniche e fisiche tali da garantire, secondo il tecnico, un stagione in Seconda Divisione, nella zona alta della classifica.

Insomma, il Brindisi vuole essere tra le protagoniste di un girone - è stato inserito in quello «C» - nel quale svolgeranno il loro campionato squadre con una storia importante. Le avversarie dei biancazzurri saranno Aversa Normanna, Barletta, Cassino, Catanzaro, Cisco Roma, Gela, Igea Virtus, Barcellona Pozzo di Gotto, Isola Liri, Juve Stabia, Manfredonia, Melfi, Monopoli, Noicattaro, Scafatese, Siracusa, Vibonese, Vico Equense.

Bruno Stasi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400