Cerca

Brindisi, due piccoli tennisti fanno sperare per il futuro

A mettersi in mostra sono stati di recente due undicenni del Circolo Tennis: il primo è Luca Bray (classe 1998) che, vincendo il torneo “Topolino” (under 11) a Palagiano, ha acquisito il diritto a partecipare al master Ttk che si terrà a Torino dal 30 agosto al 6 settembre. Un’ottima prestazione al master regionale Ttk, svoltosi a Barletta, l’ha fornita pure Federica Meo (anch’ella classe 1998)
Brindisi, due piccoli tennisti fanno sperare per il futuro
BRINDISI - Il talento di tanti piccoli tennisti brindisini fa davvero ben sperare per il futuro di questa disciplina. A mettersi in mostra sono stati di recente due giovanissime promesse del Circolo Tennis Brindisi: il primo è Luca Bray (classe 1998) che, vincendo il torneo “Topolino” (under 11) a Palagiano, ha acquisito il diritto a partecipare al master Ttk che si terrà a Torino dal 30 agosto al 6 settembre. Luca ha sbaragliato, turno dopo turno, gli avversari, non concedendo un set neppure nella finale, vinta per 6/3-6/0.

Un’ottima prestazione al master regionale Ttk, svoltosi a Barletta, l’ha fornita pure Federica Meo (anch’ella classe 1998) che ha perso di un soffio la qualificazione al master nazionale di Milano Marittima, perdendo in finale, dopo aver superato, nel turno precedente, la favorita del torneo. Federica si allena da due mesi con il maestro Massimo Valente, sacrificando mare e divertimento in vista di un futuro - si spera - pieno di successi. 

[p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400