Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 03:05

La Basilicata Nuoto 2000 inizia una nuova avventura

Ha presentato in settimana la fideiussione per l’iscrizione al campionato di serie B maschile di pallanuoto. Con questo primo atto ufficiale, il presidente biancoverde Urgesi ha posto un punto fermo sull’immediato futuro della squadra potentina. Dopo una stagione vissuta tra molti alti e pochi bassi nella quale la società ha sfiorato addirittura i playoff, ci sono aspettative importanti per il prossimo campionato
La Basilicata Nuoto 2000 inizia una nuova avventura
di Angelo La Capra

POTENZA - La Basilicata Nuoto ha presentato in settimana la fideiussione per l’iscrizione al campionato di serie B maschile di pallanuoto 2010. Con questo primo atto ufficiale in vista della prossima stagione il presidente biancoverde Roberto Urgesi ha posto un punto fermo sull’immediato futuro della squadra potentina.

Dopo una stagione vissuta tra molti alti e pochi bassi nella quale la Bn 2000 ha sfiorato addirittura i playoff, ci sono aspettative importanti per il prossimo campionato. Oltre al deposito economico ci sono novità sotto l’aspetto tecnico. Come previsto nelle scorse settimane proseguirà nel prossimo anno il positivo rapporto tra il sodalizio potentino e il coach Francesco Silipo. Ci saranno invece degli addii a livello di giocatori a partire da Fiorentino, che sarà impegnato all’estero per motivi di studio, mentre lasceranno la squadra per scelta tecnica i napoletani Brigante e Maglitto.

Ad oggi è invece confermato lo zoccolo duro del settebello lucano composto da capitan Bruschini, Scotti Galletta, Ialeggio, Campese, Di Palma e De Rosa. «Ripartiremo da questo gruppo - conferma il presidente Urgesi - ma speriamo proprio di riuscire a confermare anche Renzuto, uno dei giovani più forti in circolazione. Poi non va dimenticato che potremo contare sui ragazzi del nostro vivaio che sono altrettanto validi tecnicamente e agonisticamente che verranno utilizzati dal nostro coach a seconda delle situazioni». Da Fortarezza a Volta e via via tutti gli altri giovani di casa l’organico della Basilicata Nuoto 2000 è già quasi al completo. «Ci manca ancora una pedina importante - replica il massimo dirigente biancoverde - e da tempo siamo alla ricerca di un centroboa di livello superiore. Abbiamo già dei contatti buoni e nei prossimi giorni dovremmo avere delle risposte da giocatori di serie A, gli unici che ti consentono di fare il salto di qualità. se chiudiamo col centroboa possiamo andarcene in ferie per poi completare la squadra a partire da settembre».

Pare proprio che anche nel prossimo campionato la Bn 2000 giocherà a Napoli le partite casalinghe. «Non voglio affrontare più questo argomento - risponde Urgesi -. L’amministrazione non ci ascolta, a parte il sindaco, e mi dispiacerebbe se un giorno dovessimo poi andare a giocare in comuni limitrofi. A noi farebbe piacere giocare nella nostra città. Diciamo che c'è molta amarezza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione