Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 14:49

Pallacanestro spettacolo  a Brindisi arriva Crispin

Le attenzioni di coach Perdichizzi e del club (Legadue maschile) si concentrano sulla trattativa per il regista che sembra sia giunta agli sgoccioli. Questo perché il tecnico siciliano non ha mai mollato la presa, neppure nel momento in cui i dirigenti turchi hanno tirato la corda dal lato economico. Alla fine pare proprio che abbia avuto ragione il lavoro ai fianchi. Dal 18 agosto inizierà il ritiro nella vicina Cisternino
• La formula del torneo: s'inizia il 4 ottobre
Pallacanestro spettacolo  a Brindisi arriva Crispin
BRINDISI - Manuele Mocavero ha lasciato l’Enel Brindisi. Probabilmente con non poco malincuore. Il pivot leccese ha accettato le offerte del Barcellona Pozzo di Gotto che, per quanto è dato sapere, sta allestendo un organico che possa puntare al salto di categoria.

Era inevitabile. L’arrivo di Luca Infante, lo scorso anno capitano della Trenkwalder ha fatto si che Mocavero assumesse una decisione, la migliore possibile per lui, atteso che ha molto «mercato» nella A Dilettanti.

Un po’ più complicata la questione legata a Daniele Parente, ad oggi sempre tesserato dell’Enel Basket. Il mercato abbastanza difficile, ne blocca il trasferimento, anche per i costi del cartellino del giocatore, indubbiamente un play capace di far compiere alla squadra che lo ha in organico il salto di qualità.

I dirigenti dell’Enel Brindisi, ad ogni modo, dovrebbero aver fatto sapere a Parente che non rientra nei programmi della stagione apena iniziata. D’altronde, la conferma indiretta arriva dal fatto che Brindisi si è assicurata le prestazioni di Mauro Pinton, ex Crabs Rimini, quale secondo play, e che, per ciò che concerne il ruolo di titolare, le attenzioni di coach Giovanni Perdichizzi si concentrano su Joseph Crispin, il regista che sta più a cuore al coach, la cui trattativa, sembra sia giunta ormai agli sgoccioli. Questo perché il tecnico siciliano non ha mai mollato la presa Crispin, neppure nel momento in cui i dirigenti turchi hanno tirato la corda dal lato economico. Alla fine pare proprio che abbia avuto ragione il lavoro ai fianchi fatto da Perdichizzi che «vede» molto bene Crispin quale conduttore della sua squadra.

Intanto, il coach, assieme al direttore generale Antonello Corso, sono soddisfatti del lavoro compiuto per arrivare all’ingaggio di Luca Infante, e ne parlano con orgoglio dell’operazione conclusa «grazie alla determinazione e tenacia del patron Massimo Ferrarese» - come ha scritto nella nota diffusa alla stampa l’addetto all’informazione, Giampiero Lofoco.

Luca Infante, originario di Nocera Inferiore ma reggiano d’adozione, essendo approdato al Palabigi da ragazzino, è un altro fiore all’occhiello dell’Enel Basket Brindisi. A Reggio Emilia era soprannominato il «guerriero - alias Caveman», detto anche «’O Animale», sempre per via della grinta con cui affronta le partite. Proprio per questo suo modo di stare in campo, nell’ultima annata in Emilia è diventato capitano, giocando fino allo stop per problemi fisici. Fra l’altro, non è male ricordare che Infante ha giocato 18 partite nella Nazionale italiana, segnando 54 punti, avendo partecipato anche alle qualificazioni per l’Europeo 2009.

Brindisi, con Infante ha raggiunto quota tre con i giocatori che hanno indossato la maglia azzurra. Oltre a Nikola Radulovic, fra l’altro il più medagliato, anche Giuliano Maresca è stato, proprio di recente, in azzurro e chissà che non possa ancora ritornarci. Dunque, una squadra di giocatori molto importanti che assicureranno lo spettacolo basket.

Intanto, il duo Perdichizzi-Corso continuano il lavoro di preparazione. Il tecnico, con il suo vice Agostino Origlio, nei giorni scorsi ha ratificato tutto il programma che, dal 18 agosto, inizierà nella vicina Cisternino. Nella quale si riverseranno i sostenitori per seguire da vicino una squadra che, stando al giudizio degli esperti, è fra quelle finora meglio attrezzate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione