Cerca

Lecce, Esposito se ne va al Genoa

Trovato l’accordo  tra liguri e salentini (serie B di calcio). La società del presidente Preziosi acquisisce la comproprietà del giovane difensore di Galatina per circa tre milioni di euro. Ora tocca al giocatore definire i dettagli economici dell’intesa e firmare il contratto. Poi il trasferimento diventerà ufficiale e potrà mettersi a disposizione di mister Gasperini. L’Udinese spinge Forestieri verso il Malaga
• Salentini dal 4 agosto a Martina Franca
Lecce, Esposito se ne va al Genoa
LECCE - Lecce e Genoa hanno trovato l’accordo definitivo per il passaggio in rossoblù di Andrea Esposito. La società del presidente Preziosi acquisisce la comproprietà del giovane difensore di Galatina per una cifra che si avvicina ai tre milioni di euro. Ora tocca al giocatore definire i dettagli economici dell’intesa e firmare il contratto con il nuovo club. Poi il trasferimento diventerà ufficiale e potrà mettersi a disposizione di mister Gasperini, che ha a lungo premuto per l’ingaggio del centrale salentino. 

Il Lecce ieri ha quindi messo a segno un’altra cessione eccellente, realizzando in questo caso una consistente plusvalenza (Esposito era un prodotto delle giovanili), per giunta in un mercato fin qui asfittico. Adesso però bisognerà procedere spediti sul fronte acquisti, specie in attacco. Anche perché Forestieri sembra sfumare. L’Udinese (il gruppo Pozzo ha interessi anche in Spagna), comproprietaria col Genoa del cartellino del giovane attaccante, vuole a tutti i costi piazzarlo al Malaga. A questo punto il Lecce, che aveva raggiunto l’intesa col Genoa soffiandolo agli spagnoli, dovrebbe ingaggiare un braccio di ferro dall’esito comunque incerto. Meglio, forse, non perdere tempo e orientarsi da subito altrove. 

LA SPERANZA DI DIARRA -  - Ha iniziato ad andare in ritiro con il Lecce quando era poco più di un ragazzino, ai tempi di Delio Rossi. Ora Drissa Diarra, promessa del vivaio giallorosso, ha 24 anni e spera che questa stagione possa finalmente consacrarlo tra i protagonisti giallorossi. «L’anno scorso sono stato girato in prestito al Bellinzona ed è stata un’esperienza molto importante per crescere - sottolinea il centrocampista del Mali - Ho totalizzato 27 presenze e sono anche riuscito a segnare 4 reti». Vorrebbe che «questo possa essere un anno molto importante per me nel Lecce». Anche se non è ancora detto che resti: «Io ce la sto mettendo tutta per dimostrare a mister De Canio di meritare una chance. Nell’amichevole contro il Valcanale mi ha schierato in difesa, una posizione inedita per me e ho incontrato qualche difficoltà. Ma, pur di restare, non avrei problemi a giocare in qualsiasi zona del campo». 

I NUMERI DI MAGLIA - Anche se la rosa attuale è suscettibile di variazioni, sono stati assegnati i numeri di maglia per la prossima stagione. Eccoli: 2 Ingrosso, 3 Polenghi, 4 Edinho, 5 Diamoutene, 6 Angelo, 8 Munari, 9 Cacia, 11 Mesbah, 14 Fabiano, 15 Feltscher, 16 Esposito, 17 Lepore, 18 Giacomazzi, 20 Vives, 22 Rosati, 23 Schiavi, 24 Diarra, 25 Petrachi, 28 Vicedomini, 30 Triarico, 34 Defendi, 40 Giuliatto, 91 Trazzi, 99 Benussi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400