Cerca

Perdichizzi soddisfatto per l'arrivo di Thomas

Il cestista statunitense è un giocatore dell'Enel Basket Brindisi (Legadue maschile). Ed ora il coach aspetta l’ingaggio di un play e di un pivot. In cima alla lista della spesa i nomi di Crispin e Infante. «Diciamo che il trasferimento dalla Turchia di Crispin ha subito una brusca frenata - dice il diggì brindisino, Corso -. Alla base la questione economica. I turchi non intendono cedere un centesimo per liberare il giocatore»
Perdichizzi soddisfatto per l'arrivo di Thomas
BRINDISI - L'Enel Basket Brindisi ha ingaggiato Omar Abdul Thomas, nato a PhiladelPhia, ventisette anni fa. Thomas è un’ala di 195 cm e 101 kg ed ha maturato le prime esperienze nella Strawberry Mansion High School e al Panola Junior College (Texas) per poi passare alla prestigiosa University of Texas El Paso.

Nell'agosto di tre anni fa il suo arrivo in Italia, a Rimini, è stato subito protagonista. Dopo una breve parentesi in Francia, L’ultimo, in ordine di tempo, acquisto dell’Enel Basket, è approdato lo scorso anno in Lega A, a Rieti, diputando 25 partite, con una media di 28’ a gara, mettendo a referto circa 12 punti e oltre 6 rimbalzi.

Coach Giovanni Perdichizzi, assieme al direttore generale Antonello Corso, hanno messo a segno un altro colpo. Ed ora si concentrano sull’ingaggio di un play e di un pivot. In cima alla lista della spesa i nomi di Joe Crispin e Luca Infante. «Diciamo che il trasferimento dalla Turchia di Crispin ha subito una brusca frenata. Per esclusiva decisione del sodalizio turco - ha comunicato il diggì brindisino, Corso -. Alla base la questione economica. I turchi non intendono cedere un centesimo per liberare il giocatore; noi, la nostra offerta l’abbiamo fatta e non vogliamo giocare al rialzo. In questa fase abbiamo trovato un ottimo appoggio nel procuratore di Crispin (Capicchini). Ma allo stato sembra molto difficile che si possa raggiungere un accordo. Vedremo. Un po’ ciò che sta accadendo con Luca Infante. Noi la nostra offerta l’abbiamo fatta. Non ci piace essere considerati seconda scelta. Se Infante vuol venire, bene; altrimenti, volgeremo altrove le nostre attenzioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400