Cerca

Piccole nuotatrici crescono Martiradonna è tra queste

Mentre gli occhi del mondo sono puntati su Pellegrini e Filippi, punte di diamante della spedizione azzurra al Mondiale di nuoto appena iniziato a Roma, in Puglia c'è chi rappresenta una speranza per il futuro. Jennifer Martiradonna, barese, classe '95, ha vinto il bronzo nella staffetta 4x200 stile libero nella Coppa Co.me.n, svoltasi a Belgrado sabato e domenica 21 giugno. Ora mira agli Estivi
Piccole nuotatrici crescono Martiradonna è tra queste
BARI - Mentre gli occhi del mondo sono puntati su Federica Pellegrini e Alessia Filippi, punte di diamante della spedizione azzurra al Mondiale di nuoto appena iniziato a Roma, in Puglia piccole donne crescono, nella speranza di emulare un giorno le gesta delle già affermate campionesse.

Jennifer Martiradonna, ad esempio, ha fatto parlare di sé già quando era una bambina, conquistando medaglie su medaglie nella categoria Esordienti. Ora sta crescendo. Classe '95, ha l'età giusta per cominciare ad accelerare. Di recente, è stata convocata dall'allenatore della Nazionale italiana giovanile, Walter Bolognani, per la Coppa Co.me.n, svoltasi a Belgrado sabato e domenica 21 giugno.

L'atleta barese ha conquistato con l'Italia una medaglia di bronzo con la staffetta 4x200 sl (dietro Francia e Slovenia) e un quarto posto individuale nei 200 sl. È tra le favorite ai prossimi Campionati italiani giovalili estivi, in programma a Roma dal 6 al 9 agosto (categoria Ragazzi). Nel frattempo, si godrà (sognando) le prodezze delle beniamine Federica e Alessia.

g.f.c.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400