Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 22:46

Il Dream Team Taranto riparte con entusiasmo

A poco più di un mese dalla fine del campionato di A1 maschile di basket in carrozzina, Taranto svela i piani della nuova stagione. Nuova organizzazione, stesse grandi ambizioni. L’a.d. Vito Mastroleo preannuncia: «A breve una conferenza stampa in cui presenteremo il nuovo assetto societario». Con il solito obiettivo: primeggiare
Il Dream Team Taranto riparte con entusiasmo
TARANTO - A poco più di un mese dalla conclusione del campionato italiano, vinto ancora una volta dal Santa Lucia di coach Carlo Di Giusto sull’Elecom Roma (3-1 il risultato della serie finale), il Dream Team Taranto torna a farsi sentire. La voce è quella dell’Amministratore Delegato Vito Mastroleo, l’entusiasmo identico, se non maggiore, a quello degli scorsi anni. «In questi giorni stiamo lavorando con passione su un nuovo assetto societario che coinvolgerà nuovi volti e che darà nuovo grande vigore alle ambizioni di una realtà come quella pugliese».

Il nome nuovo, ormai noto, è quello di Vincenzo Cesareo, che nella passata stagione con il suo Comes è stato main sponsor della squadra e che nell’imminente annata entrerà a tempo pieno nello staff societario. «Il suo è un contributo che ci arricchirà sotto il profilo dell’esperienza manageriale, oltre che, ovviamente, sotto quello dell’entusiasmo e del grande amore nei confronti del nostro bellissimo sport. Entro poco, in ogni caso, convocheremo una conferenza stampa nella quale sveleremo la nuova organizzazione della società».

Nei progetti a breve termine del Dream Team c’è anche l’apertura di una nuova sede sociale. «Dovremmo inaugurarla entro pochi giorni: sarà il punto di riferimento degli appassionati e di coloro che vorranno contribuire alla nostra causa. Quella del Dream è e resta una famiglia aperta a chiunque voglia apportare il suo contributo».

L’obiettivo del Taranto resta sempre lo stesso: solidificare il legare fra il mondo dei normodotati e quello della diversità. «E soprattutto farlo primeggiando, non solo con la forza delle idee ma anche con quella dei risultati». Per restare nell’elite del basket in carrozzina nazionale ed internazione, difatti, il Dream Team è già al lavoro. «L’allestimento della nuova squadra procede spedito. Abbiamo confermato Vincenzo Di Bennardo, Domenico Latagliata, Dodò Miceli, Lior Dror, Jackob Counts e Gianluca Stella. Nei prossimi giorni inizieremo a comunicare i nuovi arrivi: ai nostri tifosi, per il momento, basti sapere che siamo in contatto con atleti di altissimo livello».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione