Cerca

La Medical Center si rituffa nella campagna acquisti

Potenza continua ad essere protagonista in questa estate che precede il suo ritorno nel campionato di B1 maschile di pallavolo. La società lucana, dopo aver impiegato tutte le sue energie per regalare ai propri beniamini il tanto atteso salto di categoria, ha potuto finalmente concentrarsi sul mercato. Nello scorso fine settimana è arrivata l’ufficializzazione del primo acquisto. Si tratta dello schiacciatore Gribov
La Medical Center si rituffa nella campagna acquisti
di GIUSEPPE ALFANO

POTENZA - La Medical Center Potenza continua ad essere protagonista in questa estate che precede il suo ritorno nel campionato di B1. La società potentina dopo aver impiegato tutte le sue energie per regalare ai propri beniamini il tanto atteso salto di categoria ha potuto finalmente concentrarsi sul mercato.

Nello scorso fine settimana è arrivata l’ufficializzazione del primo grande acquisto Virtus. Si tratta di Andrei Gribov, schiacciatore proveniente dalla B 1 e precisamente dal Terni. Classe 1984 nato a San Pietroburgo ma naturalizzato italiano Gribov è stato cercato da molte squadre ma alla fine ha ceduto alle lusinghe della squadra allenata da George Draganov. Giovane ma con già tanta esperienza alle spalle ha collezionato molte presenze in A 2 con l’Ancona prima e con l’Isernia poi nelle ultime due stagioni ha giocato in B 1 con il Modica e il Terni.

I rossoblù puntano molto su di lui dopo averlo cercato a lungo sono riusciti ad assicurarsi le prestazioni di un atleta che è stato giudicato, per le sue indubbie qualità tecniche, uno dei migliori schiacciatori dell’annata appena trascorsa. Dopo l’annuncio Andrei ha parlato per la prima volta da giocatore della Medical Center: «Ho scelto questa squadra perché anche essendo una neopromossa sono sicuro avrà voglia di continuare a migliorarsi. Troveremo squadre di livello assoluto pronte a regalare battaglia in ogni sfida. Tocca a noi prepararci al meglio e lavorare duro e sono sicuro che riusciremo a toglierci tante soddisfazioni e a centrare il primo obiettivo nel minor tempo possibile».

Davvero estenuante il lavoro a cui si è sottoposto il direttore sportivo Piero Crichigno per assicurarsi le gesta di Gribov per la stagione 2009/ 2010 ma alla fine tutto è finito per il meglio. Quella di Andrei promette di essere solo la prima di una lunga serie di mosse che la Medical Center farà in questo mercato estivo. Anche il presidentissimo Mancino ha commentato l’arrivo in maglia rossoblù dell’ex Terni: «Non possiamo nascondere la nostra soddisfazione per questo importante acquisto. Siamo certi che darà spessore alla nostra giovane squadra e insieme ai prossimi colpi che faremo ci consentirà di affrontare al meglio il prossimo torneo».

Nei prossimi giorni sono attese ulteriori novità, la squadra si sta già muovendo su più forti ma i nomi verranno fatti, come di consueto, solo a affari conclusi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400