Cerca

Brindisi, tre rinforzi sono in arrivo Silva: «Squadra da completare»

Brindisi, tre rinforzi sono in arrivo Silva: «Squadra da completare»
BRINDISI - Prende corpo il nuovo organico del Brindisi. Quelli del portiere Giancarlo Petrocco (Cavese), del terzino Andrea Suriano (Gallipoli) e dell’attaccante Riccardo Innocenti (Real Marcianise) dovrebbero essere i primi contratti che il presidente del Brindisi, Francesco Barretta firmerà per legare i tre giocatori alla sua società.

Sono i nomi che ormai circolano in città da diversi giorni, ma sui quali i dirigenti biancazurri continuano a conservare il più stretto riserbo. Le trattative potrebbero già essere considerate concluse, ma l’ufficialità avverrà nei prossimi giorni.

Sulla lista del tecnico Massimo Silva (confermato anche per la prossima stagione) vi sono diversi altri nomi. Ma il mercato ha subito, proprio nelle scorse ore, un rallentamento. I provvedimenti della Covisoc nei confronti di alcune società e quelli che potrebbero giungere a breve, hanno avuto come effetto un rallentamento delle trattative. La circostanza che sul mercato possano finire decine di giocatori sta suggerendo ai dirigenti, anche a quelli del Brindisi, di attendere qualche giorno prima di concludere contatti e trattative in corso.

Il Brindisi, intanto, intende confermare diversi giocatori tra quelli che hanno conquistato la Seconda Divisione. Dovrebbe trattarsi dei difensori centrali Stefano Trinchera e Roberto Taurino, nonchè dei giovani Giancarlo Lenti e Lorenzo Pasqualini. Ma anche dell’attaccante Fabio Moscelli e del centrocampista Adriano Fiore.

«Non abbiamo alcuna fretta - spiega l’allenatore Silva -. È vero che ci vedremo in sede il 16 luglio, ma è anche vero che il mercato si sta muovendo con calma, senza isterismi. Prima di definire il volto definitivo del nuovo Brindisi occorrerà del tempo. L’organico potrebbe completarsi anche durante il ritiro di Norcia, che raggiungeremo il 19 luglio».

I tifosi attendono con ansia. Hanno ricevuto assicurazioni dai dirigenti Francesco e Giuseppe Barretta, i quali subito dopo la conseguita promozione hanno annunciato che il nuovo Brindisi sarà una squadra competitiva, insomma tra quelle che graviteranno nella zona alta della classifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400