Cerca

Prisma, preparazione a San Vito Mercato: sta per firmare Cleber

Taranto sceglie Quarto Sport per il lavoro fisico. Il centro sportivo ospiterà la squadra rossoblù dal prossimo 11 di agosto, quando il team di coach Montagnani darà il via alla preparazione atletica e in vista del prossimo campionato di serie A1 di pallavolo che si giocherà nelle gare interne al PalaFiom. Dopo la conferma del secondo palleggiatore Quartarone, si attendono ulteriori novità. Oltre al martell
Prisma, preparazione a San Vito Mercato: sta per firmare Cleber
di ANGELO LORETO

TARANTO - La Prisma Taranto sceglie Quarto Sport per il lavoro fisico. Il centro sportivo di San Vito ospiterà la squadra rossoblù dal prossimo 11 di agosto, quando il team di coach Paolo Montagnani darà il via alla preparazione atletica e al potenziamento muscolare dei suoi atleti in vista del prossimo campionato di serie A1 che la Prisma giocherà al PalaFiom di Taranto.
«Il direttore generale Elisabetta Zelatore - si legge in una nota del club - ha voluto fortemente riprendere la grande e proficua collaborazione stabilita negli anni scorsi (dall’estate del 2005 sino alla primavera del 2008) con Enzo Quarto, proprietario di una delle più belle strutture sportive polifunzionali di Taranto, apprezzandone la grande disponibilità e la squisita ospitalità». Inoltre, la Prisma Taranto e Quarto Sport nel corso della stagione collaboreranno assieme nell’organizzazione di iniziative promozionali, sfruttando l’offerta del centro sportivo che oltre a sale dedicate a ginnastica, aerobica, palestra fitness e cardiofitness, solarium, sauna, bagno turco e doccia cromoterapia, dispone anche di una piscina.
Intanto sul fronte mercato, dopo la conferma per un altro anno del secondo palleggiatore, Davide Quartarone, si attendono ulteriori novità. La squadra va completata dopo gli ingaggi dell’alzatore Donald Suxho, degli opposti Rivaldo e Federico Moretti, e dello schiacciatore Manius Abbadi. Mancano dunque i due centrali titolari (ma anche le “riserve”) e il secondo martello. In quest’ultimo ruolo appare ormai ad un passo la chiusura del contratto con un altro brasiliano, quel Cleber che lo scorso anno ha fatto squadra a Pineto sia con Rivaldo che con il coach Montagnani. Più ampio il ventaglio di possibilità che riguardano i centrali. Da valutare le voci che vorrebbero Luigi Mastrangelo intenzionato a restare a Taranto. Ma la società del presidente Bongiovanni anche sta esplorando strade che dal Giappone portano all’Italia. Praticamente scontata è invece la riconferma di Antonio Ricciardello nel ruolo di libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400